L'industria dello sviluppo di app per dispositivi mobili è uno dei settori in più rapido sviluppo a livello mondiale. La rivoluzione digitale e la necessità di applicazioni da parte di aziende piccole e grandi stanno facendo crescere la domanda di diversi tipi di applicazioni in vari settori.

Oltre alle aziende, sta diventando popolare anche lo sviluppo di applicazioni per uso personale. L'introduzione di no-code strumenti e tecniche di sviluppo consente di creare un'ampia gamma di applicazioni personalizzate attraverso le quali è possibile soddisfare diverse esigenze aziendali e personali.

Sono disponibili molte piattaforme di sviluppono-code che aiutano a dare vita alla propria idea senza alcuna competenza di codifica. Di conseguenza, l'approccio allo sviluppo di no-code ha livellato in larga misura il campo di gioco dello sviluppo di applicazioni mobili.

Tuttavia, molte persone sono ancora preoccupate di sapere se gli strumenti di no-code sono sufficientemente validi per creare applicazioni che soddisfino le loro esigenze. In questo articolo, vi illustreremo alcuni degli aspetti più importanti dello sviluppo di app no-code per determinare se si tratta dell'approccio migliore per voi.

Importanza dello sviluppo di no-code

L'industria informatica mondiale è in rapida crescita grazie alla digitalizzazione di un numero sempre maggiore di aziende e al boom dell'e-commerce. Di conseguenza, anche le aziende più consolidate si trovano ad affrontare una concorrenza significativa e situazioni di mercato complesse.

Le aziende, le piccole imprese e gli imprenditori in erba hanno bisogno di creare software e applicazioni per le loro attività. L'implementazione di tecnologie all'avanguardia è essenziale per aumentare l'efficienza, la produttività e la redditività delle aziende.

Inoltre, alcuni studi suggeriscono che le aziende esperte di tecnologia hanno molto più successo e redditività di quelle che non investono in strumenti moderni come le app personalizzate. La creazione di app per dispositivi mobili e web è un modo per migliorare la presenza digitale di un marchio e garantire che raggiunga il pubblico di riferimento. No-code strumenti di creazione di app per dispositivi mobili sono emersi come un modo affidabile ed efficiente per garantire che le aziende e gli influencer possano sviluppare rapidamente app e iniziare a vendere vari prodotti e servizi.

no-code-drag-and-drop

Le innovazioni nello sviluppo di no-code e nei costruttori di app no-code, come ad esempio la possibilità di aggiungere elementi drag-and-drop elementi, fanno sì che queste piattaforme siano molto più che semplici app. Infatti, con un efficiente strumento di sviluppo no-code come AppMaster, potete trasformare le vostre idee di app complesse in realtà attraverso lo sviluppo rapido di applicazioni. Continuate a leggere per scoprire come potete utilizzare gli strumenti di no-code per creare software senza alcuna competenza di programmazione e come si differenzia dalle tradizionali tecniche di sviluppo full-code.

No-code aprire le porte ai fondatori non tecnici

Prima di addentrarci nell'analisi dettagliata dell'approccio allo sviluppo di no-code e del ruolo che gli strumenti didrag-and-drop svolgono nella creazione di app personalizzate, è importante familiarizzare con alcune nozioni di base. Al giorno d'oggi, molte persone hanno iniziato a usare i termini low-code e no-code in modo intercambiabile, ma ci sono alcune differenze importanti tra questi due termini.

Low-code Lo sviluppo di è destinato a persone con competenze tecniche di codifica, anche se di portata limitata. Tuttavia, lo sviluppo di no-code ha aperto le porte dello sviluppo di applicazioni a tutti i tipi di persone non tecniche che non hanno competenze di codifica.

Non è necessario scrivere una sola riga di codice per lo sviluppo di backend e frontend tramite gli strumenti di no-code. Lo scopo principale degli strumenti di sviluppo di no-code è quello di facilitare i creatori non tecnici e i fondatori di aziende a trasformare le loro idee di app in applicazioni mobili o applicazioni web progressive senza scrivere codice.

L'innovazione e la popolarità degli strumenti di sviluppo di no-code li hanno resi molto popolari anche tra gli sviluppatori esperti. Gli sviluppatori professionisti possono utilizzare gli strumenti di no-code per aggiungere vari elementi di drag-and-drop per costruire nuove applicazioni personalizzate o aggiornare continuamente quelle esistenti.

Che cos'è no-code?

In parole povere, l'approccio di sviluppo di no-code è un modo semplice e veloce per creare applicazioni mobili e sviluppare applicazioni web senza scrivere codice. Gli strumenti di No-code sono pensati per i creatori non tecnici, che possono trasformare le loro idee di applicazioni uniche in realtà senza dover passare attraverso il lungo e costoso sviluppo tradizionale che richiede conoscenze tecniche e linguaggi di programmazione.

Il tipo di flessibilità fornito dall'approccio di sviluppo di no-code non è possibile nella maggior parte delle altre tecniche di sviluppo. Ora è possibile avviare un'attività e creare un'applicazione senza dover assumere sviluppatori di applicazioni professionisti. Al contrario, è possibile creare un'intera applicazione da zero senza avere competenze di codifica.

L'assenza di codice è un'idea nuova?

Molti pensano che no-code sia una nuova idea nel settore dello sviluppo. In effetti, anche alcuni critici di questo approccio allo sviluppo hanno dichiarato che si tratta di una tendenza destinata a passare presto. Tuttavia, è importante notare che no-code non è un'idea nuova di zecca. Le innovazioni e i miglioramenti apportati agli strumenti di sviluppo di no-code li hanno resi più popolari che mai.

WordPress e Google Docs sono due piattaforme popolari che esistono ormai da molti anni. Molte persone in tutto il mondo utilizzano regolarmente queste due popolari soluzioni informatiche. Ciò dimostra che lo sviluppo su no-code non è un concetto del tutto nuovo, ma si è certamente evoluto per diventare più efficiente e facile da usare.

Cosa si può fare senza codice?

No-code Le piattaforme fanno molte promesse, ma molti si chiedono se queste piattaforme siano in grado di mantenerle. Se anche voi vi state chiedendo cosa potete fare con no-code, continuate a leggere per saperne di più.

appmaster-no-code

Progressi di no-code

Dagli editor WYSIWYG del passato, le piattaforme di sviluppo web no-code hanno fatto notevoli progressi. Questi siti web erano semplici e fornivano un'esperienza utente unidirezionale, in cui si sviluppavano design rispettabili per l'epoca. Al giorno d'oggi, nel settore dello sviluppo sono disponibili costruttori di siti web più avanzati, che consentono di creare siti web con caratteristiche visive complesse, animazioni e interazioni che le piattaforme no-code iniziali non erano in grado di fare.

No-code è migliorato in molti modi diversi, per cui le sue applicazioni vanno ben oltre la creazione di semplici pagine web. È possibile creare strumenti interni, integrazioni, applicazioni vocali, applicazioni mobili, applicazioni web progressive e automazione. Senza dover imparare alcun tipo di codice e di programmazione, è possibile utilizzare Voiceflow per sviluppare chatbot, Zapier per collegare diverse app e creare procedure automatizzate e Shopify per gestire le attività commerciali online.

La creazione di strumenti specializzati per i team per migliorare le operazioni aziendali è possibile grazie alle piattaforme low-code come Airtable. Le funzionalità di No-code stanno diventando sempre più complete con piattaforme come AppMaster che consentono di costruire sia il back-end che il front-end di un'applicazione mobile o web, insieme a una documentazione completa generata dall'intelligenza artificiale.

La pressione di dover sviluppare molto codice da zero viene tolta agli sviluppatori e ad altre persone con conoscenze tecniche approfondite, consentendo loro di concentrare il proprio tempo sulle numerose e complicate attività di gestione di un'azienda o di un'app. Sono comunque necessari anche senza codice. Le loro conoscenze nella progettazione e nell'ottimizzazione di soluzioni informatiche saranno sempre richieste.

Il valore che gli sviluppatori hanno apportato al mondo attraverso le app e le soluzioni IT è enorme. Infine, chi non ha esperienza di codifica può contribuire con le proprie idee grazie agli strumenti e alle piattaforme no-code. L'assenza di codice consente a tutti di creare applicazioni, sia che si tratti di dare ai progettisti il controllo di un sito web, sia che si tratti di aiutare qualcuno a fondare un'azienda, sia che si tratti semplicemente di consentire agli sviluppatori di concentrarsi maggiormente su altre questioni informatiche.

Prototipazione

Le piattaforme che consentono di creare applicazioni con l'approccio di sviluppo no-code permettono di creare applicazioni tramite drag and drop senza occuparsi del codice. In altre parole, trasformano le basi della codifica in strumenti di editing visivo di facile utilizzo, consentendo agli sviluppatori di creare applicazioni e web app all'avanguardia dal punto di vista grafico.

I primi prototipi di un prodotto digitale spesso non necessitano di conoscenze tecniche così approfondite come nella fase di lancio. All'inizio, pochi elementi grafici ben progettati possono essere sufficienti per trasmettere efficacemente il concetto fondamentale a possibili finanziatori, ai primi utenti e ai futuri membri del team. Con lo sviluppo dell'idea sarà necessario un maggiore realismo. Tuttavia, anche in questo caso, strumenti come Webflow e Bubble possono fornire esperienze immensamente ricche che possono essere più che sufficienti per suscitare interesse e confermare le teorie.

Avvio rapido con dipendenze minime

La capacità degli strumenti di no-code di escludere o limitare il cittadino sviluppatore da varie operazioni del progetto è ciò che conferisce loro valore. I team di marketing possono rappresentare i loro contenuti in un database utilizzabile piuttosto che in un semplice diagramma o foglio di calcolo, se hanno a disposizione gli strumenti necessari. Indipendentemente dalla materia in cui lavorano, tutti coloro che hanno gestito un progetto sanno che la meccanica per consegnarlo in tempo e nel rispetto del budget diventa tanto più impegnativa quanto maggiore è il numero di persone da cui è necessario acquisire il lavoro.

Invece di chiedere a un ingegnere di costruire e collegare un database ai vostri siti di contenuti dinamici, i team pubblicitari e di progettazione possono creare rapidamente diversi moduli, come quelli di registrazione, e collegarli all'app e ai database.

Il team di marketing non dovrà più affidarsi ad altri per completare i compiti, il che accelererà e semplificherà il processo di lancio. Non c'è bisogno di chiedere a sviluppatori professionisti di creare moduli che richiedono molto tempo. Potrete invece progettare e implementare da soli le modifiche necessarie.

Il vostro content strategist può occuparsi della modellazione e della struttura, invece di rivolgersi a un ingegnere per costruire e collegare un database ai vostri siti di contenuti dinamici. In definitiva, un lancio rapido significa che avrete più tempo ed energie per concentrarvi sulle attività di core business, come la promozione delle app.

No-code vs. codice completo

No-code Il software di sviluppo di un'applicazione fa essenzialmente ciò che pubblicizza: consente ai non programmatori di creare applicazioni senza scrivere alcun codice. Le applicazioni vengono costruite utilizzando componenti e modelli preconfezionati su queste piattaforme. I vantaggi di questa strategia sono molteplici. Consente uno sviluppo più rapido, semplifica le modifiche alle app ed elimina la necessità di conoscenze di programmazione. Questa strategia ha tuttavia dei limiti.

Le possibilità di modifica e integrazione delle applicazioni sono limitate da no-code. Non è possibile eseguire nulla se non è offerto come componente precostituito in una piattaforma no-code. La complessità viene sacrificata per la velocità e la facilità di sviluppo. Inoltre, potreste non essere in grado di creare ciò che vi serve utilizzando una piattaforma no-code, poiché una piattaforma non può supportare tutte le potenziali soluzioni che ogni azienda potrebbe richiedere.

Tutto ciò è vero per la maggior parte delle piattaforme no-code, ma non per AppMaster. AppMaster è uno strumento di creazione di software con generazione di codice. Ciò significa che AppMaster fa lo stesso per voi come team di sviluppo. Funziona secondo le stesse regole. Scrive codice per voi e documentazione per questo codice, ma fa tutto molto più velocemente e meglio degli sviluppatori. Con AppMaster non si hanno debiti tecnici.

no-code-solutions work

La codifica tradizionale viene utilizzata nello sviluppo full-code per progettare le applicazioni. Rispetto a no-code o low-code, questo richiede le conoscenze degli ingegneri informatici e richiede più tempo, denaro e risorse. Inoltre, lo sviluppo e la manutenzione delle applicazioni possono essere impegnativi e complicati.

D'altro canto, il codice completo può essere utilizzato per sviluppare programmi distintivi, solidi e complicati che rispondono a obiettivi aziendali specifici e sofisticati. Il codice completo consente anche connessioni complesse, il che è fondamentale per le aziende con sistemi legacy di importanza vitale.

Distinguiamo tra no-code e codice completo per quanto riguarda alcuni aspetti importanti:

Curva di apprendimento

Una soluzione no-code Platform as a Service (PaaS) può essere creata da una persona non tecnica (citizen developer) con poche o nessuna competenza di codifica. I progetti full-code e low-code, che richiedono un approccio pratico alla costruzione e all'ottimizzazione del codice fin dall'inizio, sono più adatti a sviluppatori esperti e navigati.

Non sono necessarie conoscenze tecniche per creare un'applicazione senza codice. Non è necessaria alcuna conoscenza pregressa: è sufficiente partire e iniziare a sviluppare. Low-code piattaforme, invece, sono adatte solo a chi ha esperienza di sviluppo, poiché dispongono di strumenti complicati e possono modificare il codice di accesso.

Sono necessari ingegneri del software perché il full-code è una strategia incentrata sulla codifica molto impegnativa. Le applicazioni potrebbero essere difficili da creare e gestire, quindi è meglio affidarle a esperti con molta esperienza. Lo stesso vale per il codice ridotto. Tuttavia, la necessità di codificare è leggermente inferiore, in quanto consente di automatizzare alcune attività di routine. La curva di apprendimento ripida associata agli approcci di sviluppo tradizionali è uno dei motivi principali per cui oggi molte persone preferiscono lo sviluppo di applicazioni mobili su no-code.

I costi

APIsu scala aziendale, cataloghi di servizi web, gallerie di modelli collaudati e set di dati aperti sono tutti utilizzati nello sviluppo di applicazioni no-code per ridurre i costi e la complessità del processo di sviluppo delle app. Con una soluzione no-code, anche i principianti possono gestire lo sviluppo di un'applicazione, quindi non è necessario spendere molto per il personale specializzato.

I costi pro-capite diminuiscono perché si utilizzano meno risorse. Il codice basso richiede una certa conoscenza della codifica e l'assunzione di sviluppatori qualificati è necessaria per farlo correttamente. Lo stesso vale per il Full-code, poiché la generazione di codice complicato richiede personale di sviluppo altamente qualificato, in grado di trasformare il concetto in realtà. Gli sviluppatori senior non sono sempre i più economici.

Creare applicazioni personalizzate di alto livello utilizzando lo sviluppo personalizzato richiede tempo. Si sprecano tempo e denaro per errori, correzioni, ripetizioni e iterazioni. No-code è conveniente, ma se la vostra applicazione necessita di una riprogettazione o di funzionalità aggiuntive non presenti nella libreria, le spese potrebbero lievitare, mettendovi in una situazione finanziaria difficile. No-code offre il meglio dei due mondi in questa situazione.

Tempi di commercializzazione

L'interfaccia di drag-and-drop e gli strumenti di progettazione visiva di no-code accelerano lo sviluppo di applicazioni mobili. Lo sviluppo in codice completo richiede molto tempo e deve partire da zero. L'opzione low-code, tuttavia, offre una deliziosa via di mezzo tra i due. Di conseguenza, richiede meno tempo del codice completo e un po' di più di no-code.

Full-code e low-code richiedono una codifica manuale alla vecchia maniera, che richiede tempo. Gli sviluppatori devono solo trascinare i blocchi grafici nell'interfaccia utente per i componenti pre-costruiti di no-code. Le piattaforme Low-code dominano quando si tratta di creare applicazioni facili e veloci, grazie al loro atteggiamento "hands-off", che rende più semplice il rilascio di applicazioni in fase di sviluppo.

Per accelerare lo sviluppo delle app, no-code offre un'interfaccia di tipo "what-you-see-is-what-you-get". L'applicazione può essere completata più rapidamente grazie ai widget precostituiti, alle funzionalità visive al 100% e all'assenza di codifica. Tutto questo è fornito dal codice basso e si può modificare lo script per migliorare ciò che si ha già. La complessità di codifica del codice pieno-alto rende più difficile ridurre i tempi di sviluppo.

Integrazione e migrazione

modules

I moderni strumenti di sviluppo di no-code, come AppMaster, offrono un'ampia gamma di opzioni di integrazione per garantire che possiate collegare facilmente le vostre applicazioni mobili e personalizzate con numerose piattaforme. Non è necessario fare molti sforzi per beneficiare di queste numerose integrazioni.

Al giorno d'oggi, anche i framework di sviluppo full-code offrono molte opzioni di integrazione. Tuttavia, garantire un'integrazione e una migrazione efficienti nelle procedure di sviluppo tradizionali è molto più difficile rispetto agli approcci di sviluppo no-code.

Le applicazioni no-code sono il futuro?

Sì, lo sviluppo no-code e le app no-code sono sicuramente il futuro per i seguenti motivi:

Soddisfare la crescente domanda di IT

Secondo Gartner, il mercato dei servizi di sviluppo di app mobili si espanderà almeno cinque volte più rapidamente di quanto l'IT sia in grado di fornire. Le esigenze di sviluppo del software, in continua crescita, possono essere soddisfatte con lo sviluppo di no-code citizen. Gli sviluppatori possono concentrarsi su problemi importanti, poiché no-code lo sviluppo di app mobili per cittadini libera la loro mente.

L'importanza crescente della tecnologia cloud

In precedenza, strumenti e tecnologie sofisticate erano disponibili solo per sviluppatori facoltosi e aziende tecnologiche su larga scala. Le grandi aziende IT potevano utilizzarle solo per conservare il patrimonio e creare applicazioni. Le piccole aziende di solito non hanno risorse sufficienti per acquistare l'hardware e l'infrastruttura IT e investire nello sviluppo di app mobili. L'aggiornamento delle app è altrettanto complesso e costoso. I sistemi rimanevano quindi poco flessibili e le piccole aziende soffrivano per la mancanza di accesso a strumenti e tecnologie moderne.

Oggi la maggior parte dei software e delle applicazioni si è spostata verso i sistemi cloud. Questo ha livellato il campo di gioco per tutti i tipi di aziende. Le piccole imprese stanno aprendo la strada all'innovazione affidandosi alle piattaforme di no-code e creando applicazioni utili sia per l'azienda che per i consumatori.

Risparmiare risorse

Trovare sviluppatori IT o esperti di codifica può essere difficile e costoso, soprattutto per le nuove organizzazioni. In passato, le aziende assumevano programmatori dall'estero per assistere nella codifica e nello sviluppo di applicazioni commerciali. Lo sviluppo di una singola applicazione richiedeva mesi di tempo e denaro. Oggi le aziende possono utilizzare le piattaforme di no-code per creare applicazioni con l'aiuto del proprio personale. La costruzione o l'impiego di professionisti per il processo di sviluppo non comporta spese aggiuntive.

Collaborazione e produttività

Sia i clienti che le aziende utilizzano le piattaforme di sviluppo no-code. La piattaforma è aperta a tutti gli utenti e consente loro di fornire commenti. L'organizzazione utilizza i dati per creare un programma che soddisfi i requisiti. La possibilità di creare applicazioni utilizzando tecnologie all'avanguardia è disponibile per gli utenti IT di base.

Tutti gli utenti possono utilizzare No-code, indipendentemente dal loro grado e livello di competenza. Gli utili strumenti di modellazione visiva consentono ai cittadini sviluppatori di creare applicazioni commerciali. Nonostante il software, gli esperti di informatica sono ancora necessari. Ma il software migliora le capacità che essi utilizzano sul posto di lavoro. I programmatori IT possono aiutare a risolvere i problemi di sicurezza, sviluppando un'applicazione distintiva e sicura per l'azienda.

no-code-feautures

No-code incrementa la produttività migliorando l'agilità grazie alle migliori piattaforme di app no-code. La maggior parte dei prodotti aziendali include processi automatizzati che rendono più facile per le aziende svolgere un maggior numero di attività senza affaticarsi. Consentendo al personale di utilizzare la tecnologia nel proprio lavoro, il software favorisce la crescita dei ricavi. Il loro morale si alza. Di conseguenza, li incoraggia a generare di più.

Aspetti chiave dello sviluppo di no-code

Dovete assolutamente scegliere le migliori piattaforme per app no-code come AppMaster per creare applicazioni mobili o applicazioni web progressive, perché possono aiutarvi nelle seguenti situazioni:

  • Risorse finanziarie o informatiche limitate, lavoro in una piccola struttura con uno staff ridotto.
  • Alla ricerca di aggiornamenti immediati e soluzioni semplici.
  • Queste piattaforme pretendono di produrre soluzioni in tempi brevi.

Si prevede che il futuro dello sviluppo di software e di app per dispositivi mobili ruoterà attorno agli strumenti di no-code. In futuro i cittadini costruiranno sempre più applicazioni utilizzando piattaforme a basso e no-code livello, che offriranno il controllo necessario su tutte le procedure di sviluppo e le funzioni aziendali. Pertanto, è necessario iniziare a utilizzare le migliori piattaforme no-code per ottenere i massimi benefici dallo sviluppo di applicazioni mobili moderne.