Ci sono diversi aspetti da considerare quando si immette un prodotto o un servizio sul mercato. Con una concorrenza così forte in tutti i settori, potrebbe essere difficile per il vostro prodotto distinguersi se non iniziate a commercializzarlo correttamente. Il marketing, così come il modo in cui gli utenti reagiscono al vostro prodotto, è un aspetto a cui dovreste pensare sin dalla nascita del vostro prodotto fino al suo lancio.

Il time to market gioca un ruolo importante in questo processo di sviluppo. Il momento in cui si effettua il lancio del prodotto è cruciale per il modo in cui le persone reagiranno al prodotto. Se il vostro prodotto è il primo del suo genere a essere lanciato sul mercato, può ottenere quasi il 70% della quota di mercato per quel prodotto. Anche il numero di utenti che otterrete sarà più elevato. Se un prodotto del genere esiste già sul mercato, la quota di mercato prevista può scendere a quasi il 20%.

Qui abbiamo discusso alcuni dei metodi migliori per ridurre il time to market e ottenere un vantaggio competitivo sui rivali.

Che cos'è il time to market (TTM)?

Il periodo che intercorre tra l'invenzione di un prodotto, la sua ideazione e la sua distribuzione sul mercato è noto come time to market o TTM. Il time to market è anche descritto come il tempo che intercorre tra il momento in cui il team inizia a lavorare sul prodotto e il momento in cui viene venduta la prima edizione del prodotto. Il time to market è uno dei KPI (Key Performance Indicators) o metriche cruciali per lo sviluppo del prodotto. Come abbiamo visto in precedenza, i nuovi arrivati sul mercato godono di numerosi vantaggi in termini di quota di mercato, reddito e aumento delle vendite. Essere i primi sul mercato è una componente chiave della maggior parte delle strategie di sviluppo del prodotto. Un rapido time to market per un servizio o un prodotto è considerato ideale.

Il tempo di commercializzazione di un prodotto è influenzato da fattori sia qualitativi che quantitativi. Anche se il primo concorrente al lancio del prodotto può godere di molti vantaggi competitivi, a volte il team di sviluppo può avere bisogno di più tempo per mettere a punto il prodotto. Ci vogliono perseveranza, rapidità di apprendimento e capacità di adattamento per lanciare il prodotto al momento giusto sul mercato. Queste qualità sono necessarie a un'azienda per ottenere un vantaggio competitivo.

AppMaster

Riducendo il time to market si ottiene un vantaggio competitivo sui rivali e si migliora la comprensione dei tempi di produzione. La strategia aziendale viene immediatamente migliorata da una gestione efficiente del tempo e dal controllo di tutte le fasi di sviluppo. Un time to market rapido e ben pianificato può fare la differenza.

Inoltre, il personale sarà meglio informato su cosa fare e quando farlo. Il personale avrà un rendimento migliore, eliminerà le azioni non necessarie e si concentrerà sugli obiettivi importanti. La probabilità di un lancio ritardato si ridurrà e la redditività dei margini aumenterà con un flusso di lavoro rapido e pianificato.

Time to market dello sviluppo del prodotto: Perché è importante?

Nuove tecnologie, informazioni dinamiche e altri importanti aspetti del mercato guidano spesso le tendenze del settore. Le aziende devono adattarsi a questi sviluppi. Il time to market è influenzato anche dalla domanda dei clienti di tecnologie all'avanguardia, dal raggiungimento degli obiettivi di crescita dell'azienda, dalla riduzione delle fasi di vita e dalle richieste del top management. Ad esempio, molti clienti si aspettano un flusso costante di funzioni migliori su base annua, a causa dell'enorme velocità di avanzamento dei dispositivi mobili.

Se le aziende non raggiungono gli obiettivi di time-to-market, subiscono anche perdite economiche. Un progetto che tarda di sei mesi o più a essere immesso sul mercato genera il 33% di ricavi in meno nell'arco di cinque anni. Ma anche se un progetto supera di quasi il 50% il budget, ma viene rilasciato in tempo, i suoi profitti si riducono solo del 4% circa. Questi numeri danno un'immagine chiara dell'importanza del time to market.

Le intense aspettative dei consumatori e le pressioni del mercato spesso alimentano la crescita delle aziende tecnologiche e dei produttori di dispositivi mobili. Molte aziende IT hanno come priorità assoluta la velocità. Allo stesso tempo, altre possono concentrarsi sul processo di time-to-market a causa della pressione esercitata dai rivali diretti.

Le aziende tecnologiche utilizzano spesso e con successo l'idea di un MVP o di un Minimum Viable Product nel settore del software B2C. Rilasciando un'edizione con i soli componenti essenziali, questa strategia consente al team di agire rapidamente e di abbreviare il time-to-market, anche se comporta un certo costo per la soddisfazione del consumatore. Gli MVP sono anche un buon modo per valutare il feedback dei clienti e individuare i punti in cui il prodotto può essere migliorato.

Tipi di time to market

Si possono fare diverse cose per accelerare lo sviluppo e ridurre il time to market. L'approccio esatto che scegliete può dipendere dal vostro prodotto e dalle sue specifiche. È necessario attenersi a un programma e stabilire regole definitive da seguire. Dando priorità a queste fasi, potrete assicurarvi che il vostro progetto sia sulla strada giusta. Esistono diversi tipi di time to market da prendere in considerazione. Ognuna di queste strategie ha i suoi meriti e potete scegliere quella che preferite in base ai vostri obiettivi aziendali.

I diversi tipi di processi di time-to-market sono:

Sviluppo a tutta velocità

Il lancio di applicazioni software e altri servizi online non dovrebbe richiedere molto tempo. Il time-to-market dello sviluppo a tutta velocità prevede la decisione di passare attraverso ogni fase il più rapidamente possibile. Le startup realizzano questa strategia di time-to-market creando un MVP o un prototipo modello del prodotto finale, che consente di raccogliere il feedback dei clienti e di modificare rapidamente il prodotto. In questo caso la velocità è prioritaria e l'obiettivo è quello di lanciare il prodotto sul mercato il più velocemente possibile.

Agilità

Con questa strategia è possibile apportare modifiche e adattarsi durante lo sviluppo del software per ridurre il time-to-market senza ritardare il lancio del prodotto finale. Utilizzando questa strategia di time-to-market, l'azienda può comunicare chiaramente con il pubblico e modificare i prodotti non appena riceve i suggerimenti. Questa strategia, a differenza del prodotto minimo vitale, funziona in qualsiasi settore.

Programmazione certa

Spesso la durata del time to market è meno importante della sua aderenza alla strategia. Ad esempio, in un determinato giorno, potrebbe essere previsto il lancio di molti prodotti. Questo potrebbe essere vantaggioso per le iniziative di marketing programmate per un determinato periodo. Questa tattica di time-to-market aiuta a prevenire tensioni ed errori. In alternativa, è possibile creare e rispettare una chiara routine. L'obiettivo di questa strategia è la pianificazione e il suo mantenimento a tutti i costi. Anche il programma creato all'inizio dell'ideazione del prodotto deve essere definito con attenzione. Deve essere realistico ma redditizio. Il lancio finale del prodotto sul mercato deve avvenire il più rapidamente possibile, ma non è importante quanto la puntualità rispetto alla tabella di marcia.

Metodologie incentrate sulle risorse

Questa tattica di time-to-market riguarda principalmente l'efficacia della cooperazione e della produzione. Avete la possibilità di lavorare con singoli professionisti. In questo caso, ognuno di loro deve portare a termine il proprio compito prima di passare alla fase successiva. L'alternativa è lavorare con un gruppo di esperti. Questo metodo di time-to-market garantisce che ogni fase del processo di sviluppo del prodotto dell'azienda venga portata a termine, indipendentemente dalla situazione. Un team impegnato in un compito è pronto a raggiungere un consenso e a gestire più compiti contemporaneamente.

Secondo i manager, se il tempo che intercorre tra l'ideazione e il completamento di un progetto si accorcia, il costo del progetto diminuisce naturalmente perché vengono utilizzate meno risorse. Le organizzazioni minimizzano i costi del time-to-market assumendo più persone, ma in realtà questa strategia può finire per costare di più, perché l'assunzione di personale è una risorsa costosa. Sarebbe utile scegliere singoli individui o un team in base alle esigenze del progetto.

Suggerimenti per migliorare la velocità di commercializzazione

Indipendentemente dalla strategia di time-to-market scelta, ridurre il time-to-market è la soluzione migliore. Concentrarsi su alcune aree del prodotto e avere un buon programma da seguire sono alcuni metodi per ridurre il time-to-market. Vediamo alcuni consigli utili per migliorare il time-to-market che possono aiutare il vostro prodotto a fare meglio.

  • Automazione e integrazione

Un fattore che contribuisce a ridurre il time to market è l'automazione. La tecnologia è emersa come un salvavita in situazioni in cui un errore umano può causare problemi. Alleggerisce il carico di lavoro dello staff di progetto e trova soluzioni a problemi che altrimenti richiederebbero tempo. L'automazione è uno strumento utile per le attività ripetitive. Aiuta a controllare le fasi fondamentali del processo di sviluppo del prodotto.

Un'altra strategia per migliorare il time to market è l'integrazione. Nelle prime fasi del suo sviluppo, anche un progetto modesto potrebbe avere enormi serie di dati in costante crescita. Stabilite un unico luogo per l'integrazione e mantenetelo aggiornato per evitare confusione e frequenti convalide all'interno del team.

  • Verificare la fattibilità del prodotto con l'MVP

Un metodo per migliorare il time to market e la ricerca dei requisiti del pubblico target è quello di utilizzare un MVP. La creazione di un prodotto digitale è il modo più efficace per determinare se la vostra idea è fattibile e pronta per la distribuzione. Un MVP è la prima iterazione del progetto che presenta solo le funzionalità di base. Prima del lancio ufficiale del prodotto, viene presentato a un pubblico di riferimento e i suoi input vengono registrati.

L'MVP deve essere lanciato il prima possibile. Vi permetterà di modificare il prodotto o, se necessario, di cambiarlo completamente. Non cercate di rendere l'MVP impeccabile aggiungendo tutte le funzioni che vi vengono in mente. Poiché le edizioni successive del prodotto saranno costruite utilizzando le stesse fondamenta, avrete ancora tempo per completarlo in seguito.

  • Metodologia agile

L'utilizzo di un processo di sviluppo del prodotto rapido, leggero e affidabile può aiutarvi a ridurre e migliorare il time to market. Per eliminare le inefficienze dal vostro sistema, valutate il vostro team. Il feedback dei clienti, la progettazione e le procedure di test devono essere riviste e migliorate regolarmente. Ciò consente di vedere il flusso di lavoro in tempo reale e di identificare eventuali colli di bottiglia.

Molte aziende di successo utilizzano una metodologia agile che prevede numerose revisioni da parte del team di progetto in risposta al feedback degli utenti e alla partecipazione sostanziale dei consumatori. È possibile incorporare i principi agili in tutte le attività di collaborazione per ridurre e migliorare il time-to-market. In questo modo si combinano essenzialmente i vantaggi degli approcci waterfall e agile.

Considerate le soluzioni di no-code

La ricerca di buoni talenti del software spesso richiede la creazione di interi team. Inoltre, potrebbero aver bisogno di formazione e di essere integrati nel team. L'utilizzo di uno no-code strumento può accelerare il processo di sviluppo del prodotto di un'azienda. La curva di apprendimento è molto più breve e questo può portare vantaggi come il risparmio di tempo.

no-code-feautures

Con l'aiuto di no-code, la creazione di soluzioni software sta diventando sempre più accessibile per l'individuo comune. L'abbondanza di strumenti no-code che si possono utilizzare su Internet è una delle cose migliori di questa tecnologia. Uno di questi è AppMaster, una piattaforma no-code all'avanguardia che consente di creare un'app interamente da zero. Non dovete preoccuparvi della proprietà, perché il codice è vostro!

Se desiderate utilizzare AppMaster per creare un'applicazione no-code, non avrete bisogno di alcuna conoscenza di codifica. Potete completare i vostri progetti software no-code con AppMaster in modo più rapido, migliore e meno costoso rispetto all'assunzione di un team software completo. Potete costruire no-code applicazioni web, applicazioni mobili, backend e molto altro ancora con AppMaster.

AppMaster riduce il time to market di dieci volte

AppMaster riduce in modo significativo i tempi di commercializzazione di qualsiasi prodotto, perché la maggior parte degli elementi utilizzati nello sviluppo del software sono già incorporati di default nell'applicazione. Non appena l'utente crea un nuovo progetto AppMaster, creiamo automaticamente un backend standard, che include già un set minimo per lavorare con il database, un'autorizzazione del gruppo di utenti completamente pronta e gli endpoint. Questo include tutte le cose di base che gli sviluppatori di solito creano e richiede da 5 giorni a due settimane per gli sviluppatori. Nel caso di AppMaster, tutto è già incorporato nel progetto. In altre parole, 15 secondi dopo l'avvio del progetto, si dispone già di tutto questo più ogni sorta di cose utili derivanti dalle best practice - ad esempio, un buon Zap logger di Uber è già completamente integrato nella nostra piattaforma. E per questo non è necessario fare nulla di più. D'altra parte, nei progetti di sviluppo tradizionali, collegare Zap logger può richiedere una settimana. Abbiamo già tutto preinstallato.

Tutte le operazioni tipiche che devono essere eseguite durante lo sviluppo del software, ad esempio la creazione di endpoint, la creazione di logica aziendale o la creazione di nuovi modelli di dati, vengono eseguite completamente in forma grafica. Ciò significa che nessuno deve scrivere codice. Di solito è 10, a volte 100 volte più veloce, poiché tutti gli elementi ausiliari, tutti i wrapper e tutti i tipi di definizioni sono scritti automaticamente dalla nostra piattaforma.

Consideriamo ad esempio il caso in cui abbiate già creato completamente gli endpoint, la logica di business e i modelli di dati, per poi passare a creare il front-end, un'applicazione web o un'applicazione mobile. La nostra piattaforma preparerà automaticamente i blocchi in modo che possiate usare i vostri endpoint; non dovrete scrivere nulla per questo, solo un semplice drag-and-drop invece di un viaggio di mezz'ora per creare questi endpoint nella vostra applicazione web o mobile.

Inoltre, si risparmia un'enorme quantità di tempo quando si apportano modifiche. Immaginate se, per qualche motivo, doveste cambiare il modello dei dati, che è già registrato ovunque nel back-end e nel front-end. In altre parole, nell'intero progetto, se improvvisamente è necessario cambiare qualcosa, possono essere necessarie settimane e talvolta mesi. Questo perché i modelli di dati permeano l'intero progetto. Sono presenti negli endpoint. Sono referenziati nella logica di business e nel front-end delle applicazioni web e mobili. In AppMaster tutto questo viene fatto nel modo più semplice possibile. Si entra, si modifica ciò che serve, si preme il pulsante di salvataggio e, dopo pochi secondi, la piattaforma apporta automaticamente le modifiche all'intero progetto, agli endpoint, alla logica di business e agli elementi dell'interfaccia utente. In altre parole, tutte le modifiche vengono applicate istantaneamente. Il risparmio è evidente: pochi minuti invece di settimane.

Conclusione

Avere una buona idea di prodotto o di software non è sufficiente nell'era digitale. Le aziende devono essere consapevoli di aspetti come il time to market per attirare il proprio pubblico di riferimento. Capire i vostri potenziali clienti e le loro esigenze è il modo migliore per garantire il successo della vostra attività. Con una concorrenza così agguerrita ovunque, le aziende devono pianificare per assicurarsi un vantaggio competitivo. Comprendere l'importanza del time to market può aiutarvi a trovare il modo di ridurlo. I suggerimenti di cui sopra possono aiutarvi a portare il vostro prodotto da buono a straordinario. Impiegare questi suggerimenti per il vostro prossimo progetto può aiutarvi a prosperare sul mercato.