Fare soldi è una parte fondamentale e necessaria della pianificazione, dello sviluppo e della manutenzione di un'applicazione. Anche se avete un'applicazione appena sviluppata, potete monetizzarla. Il modello di monetizzazione delle app non è un concetto semplice. Esistono diversi modi per generare entrate da un'applicazione. Abbiamo creato questa guida completa alla strategia di monetizzazione delle app per aiutarvi a monetizzare con successo il vostro software e ad aumentare il ritorno sull'investimento. La strategia di questa guida vi guiderà attraverso le più comuni strategie di monetizzazione delle applicazioni mobili, aiutandovi a decidere quale sia l'opzione migliore per voi.

Che cos'è la monetizzazione delle applicazioni?

Monetizzare un'applicazione significa letteralmente convertire la vostra app in una macchina per fare soldi. È possibile convertire gli utenti dell'app in clienti paganti e generare profitti dalla propria applicazione. Non è facile come mettere un pulsante "Paga ora" e aspettare che le entrate arrivino. Dovete capire le esigenze degli utenti delle app e fornire loro tutto ciò che cercano, solo così pagheranno. I diversi metodi per monetizzare le vostre app includono annunci in-app, acquisti in-app, abbonamenti e pagamenti una tantum.

Come si monetizza un'app mobile?

Dopo aver completato l'applicazione mobile, è necessaria una strategia di monetizzazione dell'applicazione per monetizzarla con successo e generare entrate. Che abbiate creato un'applicazione a pagamento o gratuita, dovete sviluppare una strategia di monetizzazione dell'app che soddisfi i vostri utenti e garantisca al contempo la redditività della vostra azienda. Le applicazioni di notizie, ad esempio, sono più adatte ai servizi di abbonamento e ai contenuti riservati, mentre le app di gioco mobile beneficiano degli acquisti in-app. Questo articolo vi guiderà in ogni aspetto delle cose da sapere sulla monetizzazione delle app, compresi i diversi modelli di monetizzazione delle app e le definizioni dei termini chiave.

Quanto si può guadagnare con un'app mobile?

Lo sviluppo di app mobili negli Stati Uniti e la sua quota di mercato crescono di giorno in giorno. In base ai dati relativi al periodo compreso tra il 2014 e l'ottobre 2018, i ricavi generati dall'e-commerce mobile globale sono aumentati vertiginosamente, passando da 184 miliardi di dollari a 699 miliardi di dollari. Le prime 200 applicazioni sul Play Store guadagnano circa 82.500 dollari al giorno. D'altra parte, questo dato scende precipitosamente, con il reddito medio delle prime 800 applicazioni che scende a circa 3.500 dollari.

Secondo Buildfree.com, le due piattaforme rappresentano il 99% della quota di mercato, con Android che rappresenta l'81,7%. Di conseguenza, il 16% degli sviluppatori Android e il 25% di quelli iOS guadagnano più di 5.000 dollari al mese dalle loro applicazioni mobili. I download generano entrate per le applicazioni? Le applicazioni gratuite non generano ricavi per download. A differenza delle applicazioni a pagamento, le applicazioni mobili su abbonamento guadagnano per ogni abbonamento acquistato. Controllando il prezzo dell'applicazione nel Software Store o in Google Play è possibile calcolare il guadagno per download. Tra i vari modi per monetizzare le applicazioni gratuite vi sono gli annunci pubblicitari, gli acquisti in-app, le sponsorizzazioni e il marketing di affiliazione.

La monetizzazione di un'applicazione mobile può rendervi ricchi?

Chi non vuole diventare ricco al giorno d'oggi senza investire denaro nella creazione di software? Per essere un imprenditore di successo al giorno d'oggi è necessario stare al passo con i tempi; lo sviluppo di app per dispositivi mobili è uno strumento essenziale per migliorare il business. In primo luogo, è necessario comprendere le esigenze degli utenti, quindi pensare fuori dagli schemi e proporre un'idea che spinga i potenziali clienti a scaricare la vostra app. Prendiamo ad esempio Instagram, TikTok e Snapchat. Queste app sono facili da usare; le persone sono a un clic di distanza l'una dall'altra e hanno un'esperienza d'uso straordinaria. Inoltre, non solo per l'intrattenimento, queste app aiutano le persone a far crescere il loro business e le loro entrate, raggiungendo con i loro annunci gli utenti più mirati. Quindi, la risposta è: sì, la monetizzazione delle app mobili può farvi diventare ricchi. Esistono diversi modi per monetizzare la vostra app, ma fate attenzione: dovete scegliere la strategia di monetizzazione in base alle vostre esigenze.

Quali sono i cinque modi per monetizzare le applicazioni?

Esistono numerosi modelli di monetizzazione delle applicazioni mobili. Facciamo luce sulle cinque principali strategie di monetizzazione delle app. E discutiamo come possono influire sulla crescita e sul coinvolgimento del software.

Acquisti in-app

Questo modello assume diverse forme:

  • Una funzione di sistema premium.
  • Una nuova esperienza utente gratuita, come un livello o un premio.

Questo modello di monetizzazione delle app è applicabile sia alle applicazioni gratuite che a quelle a pagamento. Il miglior esempio di sfruttamento dei modelli di acquisto in-app è rappresentato dalle applicazioni di gioco per cellulari. Una volta che l'utente diventa dipendente dal gioco, ne acquista le funzionalità a pagamento, come diamanti di gioco, mappe, abbigliamento, armi, veicoli e così via. Le persone possono guadagnare molto da questo modello di monetizzazione delle app. Le app di e-commerce mobile, come le app di gioco mobile, possono avere questa strategia e questi modelli di monetizzazione. Anche gli acquisti degli utenti rientrano in questa categoria.

Pubblicità in-app

Il modello di guadagno più redditizio per le app è la pubblicità in-app. I proprietari di app mobili utilizzano questo modello di monetizzazione per guadagnare dalle loro app senza disturbare l'esperienza dell'utente. Una strategia di pubblicità in-app è facile da implementare: basta visualizzare annunci commerciali all'interno delle app mobili e farsi pagare dalle reti pubblicitarie. Quando si utilizza questo modello, bisogna assicurarsi che gli annunci siano pertinenti e mirati al proprio pubblico. Gli annunci in-app sono disponibili in diversi formati, descritti di seguito.

  • Annunci interstiziali: Questo popolare modello di monetizzazione visualizza gli annunci su un'intera schermata mobile. Molti editori di primo piano sfruttano questo modello e guadagnano con le loro app.
  • Banner pubblicitari: Questa strategia di monetizzazione non interrompe l'esperienza dell'utente. Occupa solo una piccola area dello schermo mobile. Questi annunci devono essere sufficientemente visibili per raggiungere il pubblico e di alta qualità.
  • Annunci video in-app: Il formato pubblicitario mobile più efficace. Potete convincere i potenziali clienti a scaricare la vostra app o a trasmettere il vostro messaggio attraverso un annuncio video: molti marchi come YouTube, Facebook, Instagram e molti altri utilizzano questa strategia.

Freemium (gratuito e premium)

Come dice la parola, Freemium è la combinazione di Free e Premium. I fornitori di servizi di app offrono all'utente alcune funzioni di base gratuite, mentre alcune funzioni avanzate sono premium. Gli utenti devono pagare per le funzioni premium dell'applicazione. Per generare entrate attraverso questo modello di monetizzazione, le caratteristiche dell'applicazione devono essere coinvolgenti per l'utente. La maggior parte degli utenti non passa facilmente alle funzioni premium; gli sviluppatori di app dovrebbero offrire una versione premium gratuita per un mese. In questo modo gli utenti possono sperimentare le funzionalità estese delle versioni aggiornate e continuare a utilizzare la versione premium.

Abbonamento

Questo modello di monetizzazione delle app in abbonamento è simile al modello di monetizzazione Freemium. Gli sviluppatori di app possono ottenere tariffe di abbonamento mensili o annuali. Molti marchi lavorano con questo modello di monetizzazione, come Netflix, Amazon, Adobe, Apple Music e molti altri. Questo modello ha successo e popolarità; una volta che l'utente si abbona all'app, gli verrà addebitato il costo anche se la utilizza o meno, inoltre l'utente ha la possibilità di congelare l'abbonamento per un mese o più se non la utilizza per quel periodo. Questo modello di monetizzazione è costante, ma funziona a lungo termine e i proprietari delle app possono ottenere entrate continue mensili o annuali.

Il modello delle app con download a pagamento

Questo modello di app a pagamento prevede che si debba pagare una tariffa per scaricare un'app. È un po' difficile, perché la maggior parte delle persone non paga per scaricare un'app. Gli sviluppatori di app dovrebbero stabilire una serie di tariffe di download accessibili, in modo che le persone non esitino a scaricare la vostra app. Questo modello ha avuto molto successo nelle app di gioco, come Minecraft, GTA e molte altre. Non solo i giochi, ma anche molte altre app utili sono a pagamento e le persone le scaricano in base alle loro esigenze. Questo modello rientra nella strategia di monetizzazione diretta.

paid download app model

Come si monetizzano le app senza pubblicità?

Potete monetizzare le vostre app senza utilizzare gli annunci pubblicitari applicando uno dei seguenti metodi:

  • Acquisti in-app e modello di business freemium (si tratta di un'ottima strategia di monetizzazione delle app senza la visualizzazione di annunci).
  • Marketing di affiliazione.
  • Modelli di sponsorizzazione.
  • E-commerce e software merchandising.
  • Modelli di abbonamento.

Linea di fondo

Numerose piattaforme o strumenti noti consentono di monetizzare la propria app. Per un principiante, la scelta del modello di monetizzazione dell'app e il lavoro sul modello selezionato potrebbero essere impegnativi. Ma prima di tutto, dovete essere sicuri del vostro prodotto. Se avete dubbi sulle vostre conoscenze in materia di sviluppo di applicazioni mobili e avete bisogno di aiuto per sviluppare un'applicazione mobile, potete cercare modi più semplici per iniziare, ad esempio lo sviluppo di applicazioni mobili senza codice. Scegliete la piattaforma giusta e otterrete presto la monetizzazione della vostra applicazione mobile. AppMaster è una piattaforma no-code perfetta per iniziare il vostro viaggio. Dispone del miglior backend mobile per offrirvi la migliore esperienza utente possibile.