Le piattaforme no-code sono strumenti che sviluppano applicazioni senza richiedere la scrittura di una sola riga di codice. Si tratta di strumenti con un'interfaccia intuitiva simile a un editor grafico. Le piattaforme odierne si basano su costruttori drag & drop con elementi e blocchi visivi. La creazione di un'applicazione diventa una questione di spostamento di blocchi sullo schermo, invece di scrivere una rete di codice.

Anche se il campo non è ancora così sviluppato e studiato, esistono migliaia di strumenti no-code per scopi diversi, piattaforme limitate per la creazione di un tipo di prodotto e piattaforme complesse per applicazioni più complesse. Un esempio è AppMaster.io, una piattaforma con generazione automatica di codice, alte prestazioni e scalabilità. Sulla piattaforma è possibile sviluppare un'ampia gamma di applicazioni. Analizziamo lo strumento in dettaglio.

La piattaforma AppMaster.io e le sue caratteristiche

AppMaster.io è una piattaforma no-code per lo sviluppo di applicazioni lato server, web e mobili. Con questo strumento è possibile creare applicazioni aziendali di qualsiasi complessità senza avere competenze di programmazione.

no-code platform

AppMaster.io crea applicazioni proprio come farebbe uno sviluppatore. Tutti i componenti dell'applicazione saranno uguali a quelli di un software professionale.

Cosa fa la piattaforma?

  • crea il codice sorgente;
  • compila;
  • gestisce la pubblicazione;
  • scrive la documentazione.

La creazione di un programma con la piattaforma è centinaia di volte più veloce della programmazione standard. AppMaster.io genera codice a 22.000 linee al secondo. I vantaggi di queste piattaforme fanno riflettere sull'uso di queste piattaforme. L'implementazione di strumenti no-code offre innanzitutto un vantaggio competitivo. È possibile avviare rapidamente il progetto e ridurre i costi di sviluppo. Questi sono forse i primi motivi per cui le aziende iniziano a utilizzare il no-code. Ma tra i vantaggi più pratici ci sono l'automazione e la riduzione al minimo degli errori.

Nel lavoro dei programmatori si verificano errori e sbagli: mancanza di qualifiche, che non sempre possono essere verificate al momento dell'assunzione, disattenzione e fattore umano. Molte persone hanno fretta e non fanno revisioni del codice; accumulano debiti tecnici lavorando con pezzi di codice separati. Oppure non sono pronti ad affrontare grandi progetti e sono costantemente in dubbio.

Come possiamo evitare il problema?

Prendiamo come esempio AppMaster.io. La piattaforma genera un backend Go, include un frontend Vue all'interno del binario, automatizza la compilazione, il deploy e gestisce l'applicazione. Fa tutto quello che farebbe un intero gruppo di programmatori. E il numero di errori si riduce di molte volte. Supponiamo di voler apportare modifiche a un'applicazione, aggiungendo nuove funzionalità ed elementi. Il programmatore si reca in una parte specifica del codice e apporta le modifiche. AppMaster.io fa così: a ogni modifica, la piattaforma genera nuovamente il codice per l'intera applicazione. Ci sono meno errori, il codice è più pulito e il lavoro è più veloce.

Gli errori nell'IT sono costosi. Il caso del razzo Ariane 5 lo dimostra. Una riga di codice sbagliata ha portato al riavvio simultaneo di 114 interruttori, che si ripeteva ogni 6 secondi. Di conseguenza, si decise di far esplodere il razzo. Il danno è stato di 8,5 miliardi di dollari. I rischi sono troppo significativi, non è vero?

Oltre agli errori che rallentano lo sviluppo dei progetti e causano perdite finanziarie, emergono altri problemi:

  • Budget elevati - il lancio di un prodotto software richiede spese significative: un team di sviluppatori, analisti, designer, ulteriore supporto al progetto, ecc;
  • Impreparazione dello sviluppatore ad affrontare un progetto di grandi dimensioni, tentativi di "rielaborare e riscrivere tutto".
  • Scadenze vaghe: Preparare un progetto entro la scadenza non è un compito facile.

Tutti i processi possono essere ottimizzati con il no-code. AppMaster.io, in particolare, come molte altre piattaforme, offre termini di abbonamento, il che è più economico che lavorare con un intero team. L'elevata velocità di codifica e le funzionalità automatizzate consentono di sviluppare applicazioni da zero in poche settimane.

Flessibilità e accessibilità di AppMaster

Gli strumenti no-code sono costruiti per gli utenti aziendali, rendendo lo sviluppo più accessibile. Anche i produttori e gli addetti al marketing possono agire come sviluppatori, testare le loro idee e implementarle. Questo è particolarmente utile per i product manager, che interagiscono direttamente con gli sviluppatori e li incaricano. Utilizzando AppMaster.io, possono pensare alla logica e creare una bozza della futura applicazione nel Business Process Editor utilizzando blocchi visivi.

Business Process Editor

La flessibilità offerta dal no-code e l'ampia gamma di applicazioni che possono essere create aiutano le aziende a migliorare il servizio, a risparmiare decine di ore di lavoro dei dipendenti e a implementare gli strumenti personalizzati necessari. Con AppMaster.io non è necessario occuparsi delle tipiche attività organizzative (caricamento dei contenuti, registrazione e altro). Si assembla tutto come un costruttore. Non c'è bisogno di ricontrollare tutto dopo il rilascio: la piattaforma farà tutto per voi e preparerà il prodotto per la pubblicazione.

Cosa posso creare con AppMaster.io?

È possibile utilizzare la piattaforma per creare soluzioni pronte per i servizi interni all'azienda, sistemi CRM ed ERP, liste di controllo, pannelli di amministrazione, automazione del flusso di lavoro, organizzazione di contact center, assistenza personalizzata, applicazioni per la formazione del personale e logiche complesse per il mercato aziendale.

Leggendo le recensioni, troverete soluzioni appartenenti a tre categorie:

  • Lavoro di interfaccia/designer di applicazioni;
  • Lavoro con l'integrazione;
  • Lavoro con il backend: database, autorizzazioni utente, ecc.

In AppMaster, potete lavorare in tutte queste aree. È possibile progettare la base del progetto, il database, nell'editor visuale del modello di dati. Le applicazioni generate utilizzano qualsiasi DBMS compatibile con Postgres, che offre maggiore velocità e gestibilità; è possibile ospitarli nei propri centri dati. AppMaster.io dispone di moduli. È possibile utilizzarli per sviluppare schemi di integrazione complessi e collegare rapidamente i servizi.

AppMaster modules

Nell'Editor dei processi aziendali, è possibile creare una sequenza logica di attività per le applicazioni utilizzando gli stessi blocchi visivi. Il design delle applicazioni vi aiuta a creare l'aspetto e l'atmosfera che desiderate per le vostre applicazioni. In AppMaster.io è possibile sviluppare applicazioni mobili native. Queste vengono pubblicate direttamente su AppStore e PlayMarket. AppMaster.io utilizza il suo framework per il rendering delle schermate delle app e la logica di interazione con i widget al volo.

È possibile modificare l'app dopo che è stata pubblicata sugli store. Per cambiare la logica e le schermate dell'applicazione mobile, è sufficiente ripubblicare il backend. L'intera piattaforma è costruita su blocchi visivi. L'interfaccia del costruttore drag&drop rende AppMaster.io accessibile agli utenti business che non devono scrivere una sola riga di codice per implementare la loro idea.

Conclusione

Oggi le piattaforme no-code stanno entrando con fiducia nel mercato dell'informazione. L'ostacolo principale è ancora la mancanza di conoscenza ed esperienza nell'utilizzo degli strumenti. Il no-code colma notevolmente il divario tra sviluppatori e utenti aziendali, ma non si può fare a meno dell'aiuto dei primi. Per i programmatori, si tratta di un'eccellente opportunità per acquisire una nuova direzione e progredire professionalmente. La domanda di nuovi sviluppatori cresce ogni giorno. Che siate sviluppatori o imprenditori, in entrambi i casi il no-code vi sarà utile.