Un tempo lo sviluppo di un'applicazione richiedeva ampie competenze di codifica e conoscenze tecniche. Se si vuole sviluppare un'app tramite la codifica, imparare a codificare è senza dubbio un processo lungo. Inoltre, è possibile che non si riesca a ottenere un prodotto di qualità per la prima volta quando si creano app tramite la codifica. Negli ultimi anni, la tecnologia no-code ha guadagnato un'immensa popolarità grazie ai suoi vantaggi rispetto allo sviluppo tradizionale di app.

Grazie alla tecnologia no-code! Aiuta le persone a trasformare le loro idee in realtà. Gli strumenti no-code consentono alle aziende o ai privati di creare applicazioni senza scrivere una sola riga di codice. Le piccole imprese sono passate allo sviluppo di app no-code per digitalizzare i loro prodotti e servizi. Lo sviluppo di app no-code ha fatto molta strada per aiutare le piccole e medie imprese a sviluppare app che soddisfino le loro esigenze aziendali. Se volete avviare una nuova attività o trasformare quella esistente, questi strumenti possono aiutarvi a creare un'app senza ricorrere all'aiuto di professionisti IT.

Volete costruire un'app utilizzando la piattaforma no code? State cercando la migliore piattaforma no code? Se sì, siete nel posto giusto. In questo articolo parleremo delle vostre aspettative nei confronti di un app builder, di una guida completa alla creazione di un'app con la tecnologia no code e dei passaggi per il lancio dell'app. Approfondiamo i dettagli:

Aspettative dalla piattaforma no-code

In qualità di imprenditori, potete accedere alle funzioni ad alte prestazioni dei costruttori di app online per costruire una forte presenza digitale. Quando si utilizza uno strumento no-code per la creazione di app, ci si può aspettare le seguenti funzioni integrate:

1. Creazione di app più veloce

Losviluppo di app mobili senza alcuna conoscenza tecnica di codifica è facile. Lo sviluppo di un'app con strumenti no-code è simile alla creazione di un sito web con Wix.com attraverso il drag and drop. Utilizzando una piattaforma basata sul web, è possibile progettare e sviluppare un'app per la propria attività. Di solito, queste piattaforme forniscono l'assistente da zero per iniziare con un modello piuttosto che con una schermata vuota.

2. Personalizzazione

Una volta effettuata la registrazione alla piattaforma no-code, è possibile personalizzare l'app in base alle proprie esigenze aziendali. Ad esempio, è possibile selezionare una combinazione di colori, il logo del marchio e i contenuti che completano il processo aziendale. Vale la pena notare che le diverse piattaforme di creazione di app offrono caratteristiche e funzioni diverse. Potete scegliere la piattaforma più adatta alle vostre esigenze in termini di budget, tipo di app e obiettivi di sviluppo. AppMaster è la migliore piattaforma no code che consente agli imprenditori di automatizzare i processi aziendali in modo rapido ed efficiente.

3. Riduzione dei costi

Lo sviluppo tradizionale di un'app costa di più per la progettazione e lo sviluppo dell'applicazione. Sebbene il costo di sviluppo dell'applicazione dipenda dall'ambito e dalle esigenze aziendali, è comunque elevato. Le grandi imprese optano quindi per soluzioni no-code per ridurre i costi di sviluppo. Le piattaforme low-code/no-code sono molto più economiche del metodo di sviluppo tradizionale. Il motivo è che queste piattaforme addebitano solo le spese di servizio invece di addebitare il costo dell'intero processo di sviluppo.

I 10 passi principali per creare un'app con una piattaforma no-code

Lo sviluppo tradizionale di app si riferisce all'assunzione di un intero team di sviluppatori di app e di professionisti IT per costruire un software personalizzato. Questo metodo di sviluppo è accettabile per la digitalizzazione delle aziende, ma presenta ancora dei difetti, come la complessità del progetto, i vincoli di budget e i ritardi imprevisti. Inoltre, questo metodo di sviluppo richiede una manutenzione continua da parte del team di sviluppo. Oggi le aziende devono essere competitive e rilevanti per soddisfare le esigenze dei clienti. A questo proposito, le piattaforme no-code aiutano le aziende nella trasformazione digitale. Offrono soluzioni di sviluppo di app con maggiore accessibilità, velocità e convenienza. Queste piattaforme forniscono un'interfaccia visiva che consente ai proprietari delle aziende di creare app con funzionalità di facile utilizzo. Seguite questi passaggi per creare un'app agile e di qualità con la piattaforma no code:

Fase 1: avere un'idea per l'app

Il primo passo per lo sviluppo di un'app è definire l'idea e gli obiettivi aziendali. Non occorre necessariamente un elenco di funzionalità della vostra potenziale app. Tuttavia, è necessario avere una visione chiara per trasformare la propria immaginazione in realtà. Per avere un'idea chiara dell'app, prendetevi il tempo necessario per definire gli obiettivi aziendali, le parti interessate e gli utenti finali. La definizione degli utenti finali vi aiuterà a specificare che state creando un'app per utenti Android o iOS per il vostro pubblico di riferimento.

Fase 2: selezionare una piattaforma no-code

Per prima cosa è necessario scegliere un costruttore di app. Il punto saliente è che non tutte le piattaforme no-code offrono le funzionalità che desiderate aggiungere alla vostra app. Quindi, bisogna essere cauti nella scelta di un app builder per lo sviluppo di app no-code. Per valutare una piattaforma si possono considerare i seguenti parametri:

  • Costo

Il modo più semplice per restringere l'elenco delle piattaforme no-code è il costo. Prima di effettuare la ricerca, è necessario avere un'idea chiara della fascia di prezzo e abbandonare immediatamente se un app builder non rientra nel proprio budget.

  • Interfaccia utente

Prima di iscriversi a una piattaforma no-code, è consigliabile approfittare delle prove gratuite per verificare la propria comodità con l'interfaccia. Il motivo è che alcune piattaforme no-code offrono un'interfaccia user-friendly, facile da usare anche per i principianti senza conoscenze tecniche.

  • Personalizzazione

Il punto evidente è che non tutti i creatori di app forniscono tutte le funzionalità necessarie per costruire un'app. Alcuni app builder hanno delle restrizioni, quindi vi consigliamo di provare le piattaforme che offrono tutte le opzioni di personalizzazione. A questo proposito, AppMaster è la migliore piattaforma online senza codice con una maggiore capacità di adattamento delle modifiche.

  • La reputazione

È possibile cercare le recensioni dei clienti che hanno utilizzato la stessa piattaforma no code per la creazione di app. Inoltre, è possibile scaricare le app sviluppate con la stessa piattaforma per verificarne le prestazioni. Se l'app si blocca, dovrete passare a un'altra piattaforma. Poiché la reputazione di una piattaforma aiuta ad adottare o rifiutare i servizi, è necessario verificare il valore del marchio della piattaforma no-code.

Fase 3: Pianificare le caratteristiche dell'app

Dopo aver scelto un app builder, è il momento di pianificare le funzionalità principali della vostra app. Molte persone aggiungono alle loro app funzionalità che non hanno nulla a che fare con la crescita della loro attività. Inoltre, queste funzionalità non necessarie aggiungono ulteriori costi e tempi al processo di sviluppo. Ad esempio, se la vostra app non richiede la localizzazione dell'utente, non è necessario aggiungere una funzione GPS.

Fase 4: scegliere un piano di abbonamento

Dopo aver pianificato le caratteristiche della vostra app, potete scegliere un piano di abbonamento che si adatti alle vostre esigenze aziendali. Diverse piattaforme di sviluppo di app no-code offrono diversi piani di abbonamento. Prendete il tempo necessario per decidere quali funzioni sono disponibili per il piano di prezzo desiderato. Potete scegliere il piano di abbonamento in base agli obiettivi della vostra app. Ad esempio, la nostra piattaforma per la creazione di app, AppMaster, offre 8 piani di abbonamento, dal livello Trial al livello Enterprise (inclusi Trial e Non profit). Potete visitare AppMaster per scegliere il piano migliore che soddisfa le vostre esigenze aziendali.

Fase 5: Selezionare un modello

Oggi lo sviluppo di app è facile grazie alla varietà di modelli offerti dai costruttori di app. Questo è il vantaggio competitivo che la tecnologia no code ha rispetto allo sviluppo tradizionale di app. I modelli offrono un punto di partenza per iniziare la creazione di un'app che sia nell'interesse dei vostri obiettivi aziendali. Ad esempio, se volete costruire un'app di yoga, le piattaforme no-code offriranno un modello di yoga con diverse caratteristiche, schermate e funzioni integrate. Questi modelli sono completamente interattivi e consentono di fare un rapido tour delle caratteristiche dell'app con pochi clic.

Fase 6: progettare il logo dell'app

Il logo/icona dell'app gioca un ruolo fondamentale nel branding dell'applicazione. Le persone ricordano soprattutto il logo dell'app invece di ricordare l'applicazione in modo vivido. Gli utenti di smartphone sanno quanto sia importante avere un'icona attraente. La progettazione dell'icona di un'app è cruciale, perché deve essere in sintonia con il tono dell'azienda. Molti fattori rendono le icone/loghi più intuitivi e senza tempo per gli utenti finali. Per creare un'icona si può utilizzare qualsiasi strumento online che offra il colore dello sfondo, la dimensione del testo e il colore.

Fase 7: personalizzare l'applicazione

Una volta progettata un'icona intuitiva, è il momento di personalizzare il modello in base alle vostre esigenze aziendali. Il modello rappresenta il primo passo verso la creazione di un'app. La maggior parte delle piattaforme no-code dispone di un editor WYSIWYG (what you see is what you get) che visualizza in anteprima le modifiche apportate al design dell'app. Queste piattaforme offrono quindi un ambiente interattivo per vedere le modifiche. L'editor delle app consente di modificare l'icona, il nome, il carattere, gli schemi di colore, i temi preimpostati, la barra del titolo e il testo dell'intestazione.

Fase 8: Aggiungere tutte le funzionalità

La maggior parte dei costruttori di app dispone di un ampio mercato di funzioni. È possibile aggiungere le funzionalità di propria scelta tramite drag and drop. Se si desidera aggiungere una nuova funzionalità alla propria app, è necessario controllare il marketplace delle funzionalità. Il marketplace delle app consente di cercare le funzionalità dell'app o di aggiungerne di nuove facendo clic sul pulsante Aggiungi.

Fase 9: Scaricare l'applicazione

I costruttori di app consentono di scaricare le versioni mobili (sia Android che iOS) della vostra app prima di pubblicarla. L'aspetto interessante è che è possibile scaricare l'app solo se si è abbonati alla piattaforma. Per quanto riguarda gli abbonamenti, queste piattaforme di creazione di app hanno prezzi diversi per i vari piani.

Passo 10: Pubblicare l'app

Speriamo che vi sia chiaro come creare un'app per automatizzare il vostro processo aziendale. L'ultima fase della creazione di app senza strumenti di codice è la pubblicazione e la promozione. Una volta terminata la personalizzazione dell'app, il passo finale consiste nel pubblicarla su Google Play Store o Apple App Store. I negozi di app rilasciano alcune linee guida per l'approvazione delle app. Inoltre, le app Android sono relativamente più facili da pubblicare rispetto alle app iOS. La vostra app non ha valore se nessuno la scarica. Una volta che l'app è disponibile sugli app store, il passo successivo è la promozione dell'app. La promozione delle app aiuta le aziende a promuovere il proprio marchio utilizzando analisi e le migliori strategie di marketing.

Perché le app mobili sono importanti per la crescita delle aziende?

Creare un'app mobile per un'azienda è un'idea entusiasmante. Nel mondo ci sono 7 miliardi di utenti di telefonia mobile. Pertanto, le app per dispositivi mobili hanno acquisito un'immensa popolarità, soprattutto durante la pandemia. Le app mobili svolgono un ruolo fondamentale nella fidelizzazione dei clienti, nella presenza del marchio e nell'efficienza aziendale.

Come guadagnare con le app?

Il settore dello sviluppo di app ha un enorme potenziale di guadagno di milioni di dollari. Tuttavia, non è detto che tutte le app presenti sul mercato Android e iOS guadagnino una quota uguale di denaro. Oltre 5,50 milioni di app sono disponibili per il download sia su Google Play Store che su Apple App Store, quindi la concorrenza nel mercato delle app è molto forte. Ci si potrebbe chiedere quanto si possa guadagnare da un'app. L'ammontare dei ricavi generati dalle app per dispositivi mobili dipende dai seguenti fattori:

1. Scopo dell'app

Prima di monetizzare la vostra app, dovete specificare quale problema risolverà la vostra applicazione. Il successo di un'applicazione dipende in larga misura da quanto è utile ai clienti.

2. Analisi dei concorrenti

Quando si pianifica lo sviluppo di un'app, l'analisi dei concorrenti è importante perché aiuta a prendere decisioni. Aiuterà le aziende a conoscere le caratteristiche delle app esistenti e tutte le entrate che hanno generato finora.

3. Pubblico di riferimento

La determinazione del pubblico di destinazione aiuta a specificare la quantità di denaro che un'app può generare. Ad esempio, se state costruendo un'app per bambini, i servizi di sviluppo dell'app dovrebbero essere gratuiti. Inoltre, è possibile scegliere una strategia di monetizzazione appropriata per generare entrate dalla propria app.

Conclusione

Speriamo che questa guida vi abbia chiarito come costruire un'app in dieci semplici passi. Potreste chiedervi quale sia lo strumento no-code migliore per la creazione di app per la vostra azienda. Vi consigliamo di provare AppMaster, una piattaforma no-code che consente alle aziende di costruire una forte presenza online. Il bello di questa piattaforma no-code è che fornisce anche la documentazione e il codice sorgente come gli sviluppatori fanno con il metodo di sviluppo tradizionale. AppMaster offre soluzioni aziendali migliori, più veloci e più potenti rispetto ad altre piattaforme di costruzione di app.

Una volta completata la costruzione di un'app, il suo successo dipende dalla strategia di marketing che l'azienda intende adottare per raggiungere un maggior numero di clienti. Le aziende devono quindi pianificare una forte strategia di marketing per distinguersi nel mondo digitale.