Grow with AppMaster Grow with AppMaster.
Become our partner arrow ico

Differenza tra DDL e DML

Differenza tra DDL e DML

Comprendere la differenza tra DDL (Data Definition Language) e DML (Data Manipulation Language) in SQL è fondamentale per gestire e manipolare i database in modo efficace. In questo articolo approfondiremo le principali differenze tra questi due comandi SQL essenziali e vi mostreremo come utilizzarli per ottimizzare le prestazioni del database. Sia che siate alle prime armi con l'SQL, sia che siate dei professionisti, questo articolo è una lettura obbligata per chiunque voglia migliorare le proprie capacità di gestione dei database. Iniziamo!

Che cos'è DDL?

DDL (Data Definition Language) è un sottoinsieme di SQL (Structured Query Language) utilizzato per definire la struttura di un database e i suoi oggetti, come tabelle, viste, indici e procedure. DDL Le istruzioni vengono utilizzate per creare, modificare ed eliminare oggetti di database, tra cui tabelle, viste, indici e procedure memorizzate. Alcune delle istruzioni più comuni DDL includono:

  • CREATE: Questa istruzione crea un nuovo oggetto di database, come una tabella, una vista o un indice. Ad esempio, la seguente istruzione SQL crea una tabella chiamata "clienti":

CREATE TABLE customers (id INT PRIMARY KEY, name VARCHAR(255), address VARCHAR(255));

  • ALTER: Questa istruzione viene utilizzata per modificare un oggetto di database esistente. Ad esempio, la seguente istruzione SQL aggiunge una nuova colonna chiamata "email" alla tabella "customers":

ALTER TABLE customers ADD email VARCHAR(255);

  • DROP: Questa istruzione viene utilizzata per eliminare un oggetto di database esistente. Ad esempio, la seguente istruzione SQL elimina la tabella "clienti":

DROP TABLE clienti;

  • TRUNCATE: Questa istruzione viene utilizzata per eliminare tutte le righe di una tabella, ma a differenza dell'istruzione DROP, conserva la struttura e gli indici della tabella.
  • RENAME: Questa istruzione viene utilizzata per rinominare un oggetto di database esistente. Ad esempio, la seguente istruzione SQL rinomina la tabella "customers" in "clients":

RENAME TABLE customers TO clients;

È importante notare che le istruzioni DDL vengono eseguite immediatamente e sono permanenti, il che significa che una volta creato, modificato o cancellato un oggetto, la modifica non può essere annullata. Pertanto, è essenziale prestare attenzione e assicurarsi di avere un backup del database prima di eseguire qualsiasi DDL dichiarazioni. Inoltre, DDL vengono solitamente eseguite da un amministratore del database o da uno sviluppatore con i privilegi e i permessi appropriati per modificare la struttura del database.

Che cos'è DML?

DML (Data Manipulation Language) è un sottoinsieme di SQL (Structured Query Language) utilizzato per manipolare i dati all'interno di un database. DML Le istruzioni vengono utilizzate per inserire, aggiornare e cancellare i dati in un database. Alcune delle istruzioni più comuni DML più comuni sono:

  • SELECT: Questa istruzione viene utilizzata per recuperare i dati da una o più tabelle di un database. Ad esempio, la seguente query SQL recupera tutti i record della tabella "clienti":

SELECT * FROM clienti;

  • INSERT: Questa istruzione viene utilizzata per inserire nuovi dati in una tabella. A titolo di esempio, la seguente istruzione SQL inserisce una nuova riga nella tabella "clienti":

INSERT INTO customers (id, nome, indirizzo) VALUES (1, 'John Smith,' '123 Main St');

  • UPDATE: Questa istruzione viene utilizzata per modificare i dati esistenti in una tabella. Ad esempio, la seguente istruzione SQL aggiorna l'indirizzo del cliente con ID 1 nella tabella "clienti":

UPDATE customers SET indirizzo = '456 Park Ave'WHERE id = 1;

  • DELETE: Questa istruzione viene utilizzata per eliminare i dati da una tabella. Ad esempio, la seguente istruzione SQL elimina il cliente con ID 1 dalla tabella "customers":

DELETE FROM customers WHERE id = 1;

DML Le istruzioni vengono eseguite immediatamente e possono essere annullate con un'istruzione di rollback. È importante notare che mentre DDL sono utilizzate per creare, modificare e cancellare oggetti del database, DML le istruzioni sono utilizzate per manipolare i dati all'interno di tali oggetti.

Try AppMaster no-code today!
Platform can build any web, mobile or backend application 10x faster and 3x cheaper
Start Free

DML Le istruzioni vengono solitamente eseguite dagli utenti finali, come le applicazioni o i sistemi che interagiscono con il database per recuperare, aggiornare o cancellare i dati. Il sistema di gestione dei database esegue DML dopo l'esecuzione di una query.

DDL vs DML

DDL (Data Definition Language) e DML (Data Manipulation Language) sono entrambi sottoinsiemi di SQL (Structured Query Language) utilizzati per gestire e manipolare i database. Tuttavia, hanno scopi diversi e caratteristiche diverse.

DDL definisce la struttura di un database e i suoi oggetti, come tabelle, viste, indici e procedure. DDL Le istruzioni vengono utilizzate per creare, modificare ed eliminare oggetti di database, tra cui tabelle, viste, indici e procedure memorizzate. Esempi di DDL sono CREATE, ALTER, DROP, TRUNCATE e RENAME. DDL Le istruzioni vengono eseguite immediatamente e sono permanenti, il che significa che una volta creato, modificato o cancellato un oggetto, la modifica non può essere annullata. Per questo motivo, è importante fare attenzione e assicurarsi di avere un backup del database prima di eseguire qualsiasi DDL dichiarazioni. DDL Le dichiarazioni vengono solitamente eseguite da un amministratore di database o da uno sviluppatore con i privilegi e i permessi appropriati per modificare la struttura del database.

DML è usato per manipolare i dati all'interno di un database. DML Le istruzioni vengono utilizzate per inserire, aggiornare ed eliminare i dati in un database. Esempi di DML sono SELECT, INSERT, UPDATE, e DELETE. DML Le istruzioni vengono eseguite immediatamente e possono essere annullate con un'istruzione di rollback. DML le istruzioni vengono solitamente eseguite dagli utenti finali, come le applicazioni o i sistemi che interagiscono con il database per recuperare, aggiornare o cancellare i dati.

In sintesi, DDL è utilizzato per definire e gestire la struttura di un database, mentre DML è utilizzato per manipolare i dati all'interno di un database. DDL le dichiarazioni sono permanenti e non possono essere annullate, mentre DML le dichiarazioni vengono eseguite immediatamente e possono essere annullate. DDL Le dichiarazioni sono eseguite da personale autorizzato, mentre gli utenti finali eseguono le dichiarazioni. DML dichiarazioni.

Perché DDL?

DDL (Data Definition Language) definisce la struttura di un database e i suoi oggetti, come tabelle, viste, indici e procedure. DDL Le istruzioni vengono utilizzate per creare, modificare ed eliminare oggetti di database, tra cui tabelle, viste, indici e procedure memorizzate. Ci sono diversi motivi per cui DDL è necessario:

  • Creazione e gestione del database: DDL Le istruzioni vengono utilizzate per creare e gestire la struttura di un database. Con DDLè più facile sviluppare e mantenere la struttura di un database.
  • Integrità dei dati: DDL Le istruzioni applicano i vincoli di integrità dei dati, come le chiavi primarie, esterne e uniche. Questi vincoli aiutano a garantire che i dati nel database siano accurati e coerenti.
  • Prestazioni: DDL Le istruzioni vengono utilizzate per creare indici e altri oggetti di database che possono migliorare le prestazioni di un database. Ad esempio, la creazione di un indice su una tabella può migliorare la velocità delle query su quella tabella.
  • Sicurezza dei dati: DDL Le istruzioni possono essere usate per impostare le autorizzazioni sugli oggetti del database, per controllare chi può accedervi e manipolarli. In questo modo si garantisce che solo gli utenti autorizzati possano accedere e modificare i dati di un database.
  • Backup e ripristino dei dati: DDL Le istruzioni vengono utilizzate per creare e mantenere le procedure di backup e di ripristino. Questo aiuta a garantire che un database possa essere ripristinato in caso di guasto.
Try AppMaster no-code today!
Platform can build any web, mobile or backend application 10x faster and 3x cheaper
Start Free

DDL Le dichiarazioni sono importanti perché servono a creare e gestire la struttura di un database, a imporre l'integrità dei dati, a migliorare le prestazioni, a garantire la sicurezza dei dati e a mantenere le procedure di backup e di ripristino. Tutte queste caratteristiche sono essenziali per un funzionamento fluido, sicuro ed efficiente del database.

Perché DML?

DML (Data Manipulation Language) è utilizzato per manipolare i dati all'interno di un database. DML Le istruzioni vengono utilizzate per inserire, aggiornare e cancellare i dati in un database. Ci sono diversi motivi per cui DML è importante:

  • Inserimento e manutenzione dei dati: DML Le istruzioni vengono utilizzate per inserire nuovi dati in un database e per aggiornare o eliminare quelli esistenti. Questo è essenziale per mantenere l'accuratezza e la completezza dei dati in un database.
  • Recupero dei dati: DML Le istruzioni come l'istruzione SELECT sono utilizzate per recuperare i dati da una o più tabelle di un database. È essenziale per le applicazioni e i sistemi che possono accedere ai dati di un database e analizzarli.
  • Integrità dei dati: DML Le istruzioni possono essere utilizzate per far rispettare i vincoli di integrità dei dati, come l'integrità referenziale, aggiornando o cancellando i dati in tabelle correlate.
  • Controllo dei dati: DML Le istruzioni possono essere utilizzate per tracciare le modifiche ai dati di un database, come ad esempio chi ha apportato la modifica e quando è stata fatta. Ciò è utile ai fini della verifica e della conformità.
  • Backup e ripristino dei dati: DML Le dichiarazioni possono essere utilizzate per creare e mantenere procedure di backup e ripristino. Questo aiuta a garantire che un database possa essere ripristinato in caso di guasto.

DML Le dichiarazioni sono importanti perché servono a inserire, aggiornare e cancellare i dati in un database, a recuperare i dati da un database, a garantire l'integrità dei dati, a tracciare le modifiche ai dati e a mantenere le procedure di backup e di ripristino. Tutte queste funzioni sono essenziali per un funzionamento fluido, accurato ed efficiente del database.

DOMANDE FREQUENTI

Qual è la differenza tra DDL e DML?

DDL (Data Definition Language) è un insieme di comandi SQL per definire lo schema del database. Si tratta semplicemente di descrizioni dello schema del database e viene utilizzato per creare e modificare la struttura degli oggetti del database. Esempi di DDL includono CREATE, ALTER, e DROP.

DML (Data Manipulation Language) è un insieme di comandi SQL utilizzati per manipolare i dati all'interno dello schema creato da DDL. Si occupa dei dati veri e propri e viene utilizzato per inserire, aggiornare e recuperare i dati dal database. Esempi di DML sono SELECT, INSERT, UPDATE, e DELETE.

Le dichiarazioni possono essere DDL possono essere annullate?

No, DDL le dichiarazioni non possono essere annullate perché apportano modifiche permanenti allo schema del database.

Le dichiarazioni possono DML le dichiarazioni possono essere annullate?

Sì, DML le istruzioni possono essere annullate perché apportano modifiche temporanee ai dati del database.

Quali istruzioni SQL sono incluse in DDL?

DDL include istruzioni SQL come CREATE, ALTER, e DROP, utilizzate per creare, modificare ed eliminare strutture di database come tabelle, indici e utenti.

Quali istruzioni SQL sono incluse in DML?

DML include istruzioni SQL come SELECT, INSERT, UPDATE, e DELETE, utilizzate per recuperare, inserire, aggiornare ed eliminare dati dal database.

Qual è l'ordine di esecuzione di DDL e DML delle istruzioni?

DDL Le istruzioni vengono eseguite per prime e DML vengono eseguite dopo. Questo perché lo schema del database deve essere definito prima di poter manipolare i dati.

Post correlati

I 6 migliori costruttori di siti web di e-commerce per negozi online nel 2024
I 6 migliori costruttori di siti web di e-commerce per negozi online nel 2024
Scopri i 6 migliori costruttori di siti web di e-commerce per negozi online nel 2024. Ottieni informazioni approfondite sulle loro caratteristiche, vantaggi e su come scegliere la piattaforma giusta per la tua attività.
Affrontare la frequenza di rimbalzo nel 2024: la soluzione di convalida dell'elenco e-mail
Affrontare la frequenza di rimbalzo nel 2024: la soluzione di convalida dell'elenco e-mail
Scopri come ridurre la frequenza di rimbalzo con la convalida dell'elenco e-mail nel 2024. Ottieni approfondimenti su tecniche, strumenti e impatti per migliorare le tue campagne di email marketing.
La nuova storia di successo di AppMaster: VeriMail
La nuova storia di successo di AppMaster: VeriMail
Scopri come VeriMail ha lanciato il suo innovativo servizio di convalida della posta elettronica utilizzando la piattaforma senza codice di AppMaster. Scopri il loro rapido sviluppo.
Inizia gratis
Ispirato a provarlo tu stesso?

Il modo migliore per comprendere il potere di AppMaster è vederlo di persona. Crea la tua applicazione in pochi minuti con l'abbonamento gratuito

Dai vita alle tue idee