Grow with AppMaster Grow with AppMaster.
Become our partner arrow ico

Come può un fondatore di startup costruire un'app senza codice?

Come può un fondatore di startup costruire un'app senza codice?

Una startup ha bisogno di testare rapidamente un'idea. A tal fine, viene creato un MVP. MVP, Minimal Viable Product - una versione di prova di un prodotto o di un servizio con un insieme minimo di funzioni (fino a una o due), che consente di verificare il valore del prodotto per i consumatori e il mercato. L'MVP viene creato per testare le ipotesi e verificare la fattibilità del prodotto che si intende realizzare: vale la pena sviluppare ulteriormente il progetto, quali sono le modifiche da apportare? Prima una startup porta il suo MVP sul mercato e testa l'idea, meglio è. Questo articolo analizzerà come la tecnologia no-code può aiutare i fondatori a raggiungere i loro obiettivi aziendali.

Questo articolo cercherà di coprire tutto ciò che un fondatore deve sapere sul no-code nella fase iniziale della creazione di una startup.

Che cos'è il no-code?

La piattaforma no-code o zero-code è uno strumento per creare siti web, applicazioni, chatbot e altri programmi senza la necessità di scrivere direttamente il codice da parte dei programmatori. Il no-code è una valida alternativa allo sviluppo tradizionale.

Il no-code viene confuso con il low-code, ma c'è una differenza tra questi termini. Il low-code comprende il no-code e la possibilità di "finire il codice", aggiungere parti di codice e funzionalità.

L'utente di una piattaforma no-code di solito non ha bisogno di conoscere il layout, i linguaggi di programmazione o di assumere un team di programmatori. L'utente dello strumento no-code crea un'applicazione utilizzando un costruttore di blocchi visuali, che riempie con i contenuti e le funzioni necessarie, mentre la piattaforma no-code stessa si occupa dell'elaborazione delle richieste, della compilazione dell'applicazione e di altre "magie". Genera codice utilizzando l'intelligenza artificiale e/o contiene blocchi di codice pre-scritti dai programmatori.

Il no-code consente al fondatore della startup di creare un MVP da solo, di affidarlo a un suo dipendente con conoscenze tecniche di base e comprensione del progetto, o di assumere uno sviluppatore no-code. Anche nel caso di assunzione di uno sviluppatore no-code, il costo della creazione di un MVP sarà significativamente inferiore rispetto allo sviluppo classico con programmatori. Ad esempio, sul nostro sito potete leggere l'intervista di una startup e di uno sviluppatore no-code, che inizialmente lavorava come Product Manager ed è riuscito a padroneggiare da solo il no-code per il suo progetto.

Vantaggi del no-code per il fondatore di una startup

L'utilizzo della tecnologia no-code presenta i seguenti vantaggi principali per il fondatore di una startup:

  • un'ampia scelta di strumenti no-code, piattaforme e loro integrazioni al momento - già nel 2022 esistono molti strumenti e piattaforme per la creazione di un MVP, di un progetto più ampio o addirittura di un prodotto finito in no-code, ma sono ancora poche le persone che li conoscono e altri sono lontani dall'essere utilizzati da tutte le startup e i fondatori;
  • costi - lo sviluppo no-code consente di risparmiare denaro accelerando il processo di sviluppo, non assumendo programmatori professionisti o non dovendo mantenere un reparto di sviluppatori, monitorando le funzioni e risolvendo rapidamente i bug, evitando o riducendo la crescita del debito tecnico;
  • la velocità è il principale vantaggio rispetto allo sviluppo classico: il no-code permette di costruire un'applicazione semplice in un weekend, mentre una più complessa può essere realizzata in un mese. In questo modo, è possibile testare un MVP e persino diverse versioni di un MVP molto rapidamente;
  • bassa soglia d'ingresso - per padroneggiare una piattaforma no-code, spesso non è necessaria alcuna formazione tecnica, ma solo la comprensione dei processi aziendali o del prodotto di un'azienda dall'interno. Nel caso delle piattaforme no-code di livello pro, la formazione tecnica è necessaria, ma ci si può abituare centinaia di volte più velocemente che con qualsiasi linguaggio di programmazione. Questo rende il no-code accessibile a quasi tutti coloro che vogliono lavorare con la tecnologia;
  • facilità d'uso: non è necessario scrivere centinaia di righe di codice, basta spostare i blocchi e assegnare i collegamenti tra di essi. Il lavoro su un progetto può essere affidato al vostro dipendente senza comunicare con un team di sviluppatori terzi. Potete parlare "nella vostra lingua" senza dover capire la "cucina interna" degli sviluppatori;
  • flessibilità - con l'aiuto del no-code, è facile per il fondatore di una startup aggiungere nuove funzionalità e nuove caratteristiche proprio durante un progetto o un test MVP senza un aumento significativo dei costi di sviluppo.
Try AppMaster no-code today!
Platform can build any web, mobile or backend application 10x faster and 3x cheaper
Start Free

Possibili svantaggi del no-code per un fondatore di startup

Come spesso accade, ogni proprietà può essere, a determinate condizioni, sia uno svantaggio che un vantaggio. Nel no-code, molti dei vantaggi che si ottengono con una scelta sbagliata dello strumento possono trasformarsi in svantaggi:

  1. il no-code non è sempre una soluzione economica per un progetto. A volte, in un pacchetto di sviluppo no-code, si ottengono funzioni e aggiunte non necessarie (su AppMaster.io è possibile collegare separatamente il frontend e pagare solo per il backend o solo per le funzioni che si utilizzano);
  2. se non si comprendono le esigenze del proprio progetto, si può commettere un errore nella scelta di uno strumento no-code e non essere in grado di implementare le funzioni necessarie su di esso, oppure sarà troppo difficile implementarle;
  3. spesso gli strumenti no-code non garantiscono un'adeguata sicurezza dei dati e contribuiscono alla fuga di dati (ma AppMaster.io consente di ospitare un'applicazione finita su qualsiasi server);
  4. gli strumenti no-code spesso non forniscono la possibilità di caricare il codice sorgente o lo forniscono in un formato scomodo, il che rende difficile il passaggio a un altro strumento o al proprio sviluppo. È necessario scegliere uno strumento no-code "una volta e per sempre" (AppMaster. io offre la possibilità di scaricare il codice sorgente. Inoltre, generiamo codice leggibile dall'uomo e non avrete difficoltà a trasportarlo);
  5. la maggior parte degli strumenti no-code presenti sul mercato non sono adatti a creare un prodotto finito e ci sono notevoli difficoltà a scalare il progetto se l'MVP ha successo (AppMaster.io è una piattaforma no-code professionale e le nostre capacità ci permettono di implementare e supportare il prodotto finito e scalarlo in futuro).

Chi è avvisato è avvisato. Scegliete il vostro strumento no-code con saggezza e traete il massimo vantaggio dalla vostra scelta.

Tipi di piattaforme no-code

Convenzionalmente, tutti gli strumenti no-code possono essere suddivisi in diversi tipi: dispositivi no-code con una bassa soglia di ingresso (è possibile creare frontend e backend non molto potenti su di essi), integratori che aiutano a collegare applicazioni e servizi, e piattaforme no-code professionali (si sforzano di sostituire completamente il codice, forniscono la possibilità di creare un backend robusto e una larghezza di banda elevata).

Il principio di base del funzionamento del vostro MVP e la scelta di una piattaforma no-code dipendono da questa divisione condizionale in tipologie. Ad esempio, se realizzate un'applicazione semplice come un'agenda, potete limitarvi a uno strumento no-code con una bassa soglia di ingresso e un bel design.

Se la vostra applicazione ha un potenziale potente, una larghezza di banda elevata, un'interfaccia multiutente e lavora con grandi quantità di dati o in tempo reale, è meglio scegliere una piattaforma no-code professionale come AppMaster.io o Direcual.

Se utilizzate più servizi contemporaneamente, collegateli con integratori come Integromat e Zapier.

Esempi di strumenti no-code TOP per una startup

Adalo

Un designer facile da imparare con un'interfaccia relativamente semplice. La versione gratuita è utile per imparare. La versione gratuita contiene i watermark di Adalo e non consente di caricare le applicazioni su GooglePlayMarket e AppStore. I principianti scelgono spesso questa piattaforma no-code per creare le loro prime applicazioni con una logica semplice.

Try AppMaster no-code today!
Platform can build any web, mobile or backend application 10x faster and 3x cheaper
Start Free

Bubble

Ci vorrà più tempo per imparare Bubble , but the platform allows you to work with the backend, databases, business processes, and layout. There are many plugins. The free plan allows you to master the tool, and you can start developing at the middle rate. The price increase is due to the rise in the number of users.

Integromat

È un integratore. Gli esperti ne parlano come di una piattaforma semplice e conveniente per collegare applicazioni e servizi. Gli scenari possono essere creati personalmente, oppure si possono utilizzare dei modelli. Se dovete collegare un'applicazione con un servizio non presente nel database di Integromat, compilate il modulo e collegatevi alla sua API via HTTP.

Zapier

È un integratore per collegare le applicazioni tra loro o con altri servizi esterni. È possibile trasferire dati tra migliaia di applicazioni. Esiste un costruttore di script (un evento avvia una catena di azioni necessarie).

Direzionale

La piattaforma no-code si posiziona per la creazione di applicazioni MVP (Minimal Viable Product, prodotto minimo realizzabile) e di applicazioni complete di prodotti finiti. Gli scenari sono la spina dorsale della piattaforma. Utilizzando gli script, è possibile automatizzare la logica di backend dell'applicazione, creare e combinare flussi di lavoro. Il catalogo di Directual include connettori pronti all'uso, richieste HTTP, webhook, ascoltatori di database e integrazione con i servizi più diffusi.

AppMaster.io

Piattaforma no-code di nuova generazione per la creazione di applicazioni native e web su un backend reale. Designer visuale drag-and-drop, designer di processi aziendali di facile utilizzo, pubblicazione di applicazioni in un solo clic su AppMaster Cloud o integrazione con qualsiasi piattaforma cloud. Notifiche push, autorizzazione tramite social network. Reti, e-mail e altro ancora. Possibilità di collegare le applicazioni a centinaia di servizi o di accedervi programmaticamente tramite API. Possibilità di caricare il codice sorgente e la documentazione in un formato leggibile dall'uomo e di trasferirli sui vostri server. Generazione automatica della documentazione. Linguaggio moderno e veloce GoLang al centro.

Prospettive no-code per le startup

Lo sviluppo no-code sta gradualmente guadagnando popolarità in tutto il mondo. Esistono già più di 500 strumenti no-code per creare siti web e vari tipi di applicazioni.

Secondo le previsioni degli esperti del mondo IT, il no-code si svilupperà sempre più attivamente e catturerà parti del mercato responsabili della medicina, delle piccole imprese online, delle piccole aziende e di tutte le nicchie in cui è eventualmente necessario ottimizzare e automatizzare i processi di sviluppo.

Lo spostamento in massa delle aziende e dei loro clienti online e sui gadget ha aumentato la richiesta di creazione rapida ed economica di applicazioni mobili che funzionino secondo un unico standard di qualità e abbiano un'interfaccia semplice, comprensibile e facile da usare.

Conclusione

Il no-code è una programmazione visuale sotto forma di costruttore senza scrivere direttamente codice. Di solito, per costruire applicazioni con il no-code è sufficiente una conoscenza di base dello sviluppo.

La logica dei costruttori no-code è intuitiva: l'interfaccia dell'applicazione è assemblata da blocchi, icone, pulsanti e testo collegati al database. In genere, è possibile scegliere un modello adatto o fare tutto da zero. Velocità e risparmio sono i principali vantaggi degli strumenti no-code.

Il no-code è adatto per creare un MVP, per testare un'idea o nuove funzionalità di un prodotto, per risparmiare tempo nella risoluzione di compiti standard. Le piattaforme no-code di livello PRO possono fornire un prodotto finito, un'applicazione.

Se non avete ancora un account su AppMaster.io, iscrivetevi. Dopo la registrazione, vi verrà concesso un periodo di prova gratuito di 14 giorni, in cui sono disponibili tutte le funzionalità di base della piattaforma. Questo vi permetterà di apprendere le complessità del lavoro con una piattaforma no-code di livello professionale e di comprenderne le potenzialità.

Post correlati

Quali sono i vantaggi dell'utilizzo di uno strumento per la creazione di app visive?
Quali sono i vantaggi dell'utilizzo di uno strumento per la creazione di app visive?
Scopri i vantaggi trasformativi degli sviluppatori di app visive per aziende di tutte le dimensioni. Scopri come accelerano lo sviluppo, migliorano la collaborazione e aprono opportunità di innovazione senza la necessità di codifica complessa.
Software per la creazione di app: sviluppo di app multipiattaforma
Software per la creazione di app: sviluppo di app multipiattaforma
Scopri come gli strumenti software più recenti facilitano lo sviluppo di app multipiattaforma, consentendoti di distribuire app innovative su più sistemi operativi con facilità ed efficienza.
Funzionalità di progettazione UI/UX intuitive negli sviluppatori di app visive
Funzionalità di progettazione UI/UX intuitive negli sviluppatori di app visive
Esplora l'impatto trasformativo degli sviluppatori di app visive sull'interfaccia utente e sulla progettazione dell'esperienza utente. Scopri le funzionalità facili da usare e che fanno risparmiare tempo e che rendono la creazione di app visivamente accattivanti un gioco da ragazzi.
Inizia gratis
Ispirato a provarlo tu stesso?

Il modo migliore per comprendere il potere di AppMaster è vederlo di persona. Crea la tua applicazione in pochi minuti con l'abbonamento gratuito

Dai vita alle tue idee