Un utente medio non è in grado di capire come funziona un software. Di solito, gli utenti fanno clic su alcuni pulsanti, seguono i collegamenti e vedono il risultato. Ma in questo secondo, mentre si apre la nuova pagina o si completa il pagamento, da qualche parte dietro le quinte si svolgono complessi processi di server e scambi di informazioni. Tutto questo si basa sul funzionamento dell'API.

Lo sviluppo di API richiede una quantità di tempo sufficiente ed equivale alla creazione di un'applicazione a tutti gli effetti. Non appena è sorta l'esigenza di sviluppare una funzionalità API, è probabile che vi siate posti la domanda giusta: quanto costa?

È difficile fornire una cifra esatta. Tutto dipende dal livello di professionalità dei dipendenti assunti, dal tempo dedicato al lavoro, dall'acquisto di servizi a pagamento, ecc.

Abbiamo suddiviso il processo di sviluppo in fasi significative per determinare quanto tempo ci vuole per costruire un'API e capire quanto denaro dovrete spendere per realizzarla.

Che cos'è un'API?

Se siete interessati al costo di un'API, molto probabilmente conoscete già il concetto.

Un'API (Application Programming Interface) è un insieme di funzioni e strumenti attraverso i quali un programma può interagire con un altro. Utilizzando l'API, è possibile estendere le funzionalità dell'applicazione.

L'API collega diversi software, ricevendo richieste e inviando risposte. Grazie all'API, il software può richiedere funzioni in rete.

È l'interfaccia software che aiuta a semplificare il lavoro di utenti e programmatori. Gli utenti non hanno bisogno di spiegare nel dettaglio come funzionano esattamente le funzioni nelle applicazioni sui loro dispositivi. Per i programmatori, è più facile collegare i prodotti senza dover studiare il codice di altri sviluppatori.

Come funziona?

Consideriamo l'esempio di un sito web. Quando un utente interagisce con i contenuti del sito, interagisce con l'API del server remoto. Come si pagano i biglietti sul sito web? È possibile perché il sito è collegato a un gateway di pagamento online che consente agli utenti di acquistare online. Il risultato è il lavoro dell'API, che invia una richiesta al sistema di pagamento.

Perché la vostra azienda dovrebbe utilizzare un'API?

Le API aiutano a condurre le transazioni, ad aumentare la sicurezza dei processi, a sviluppare i propri prodotti e a integrare i dati con clienti e partner.

L'API rende più veloce il lavoro degli sviluppatori. Invece di perdere tempo a creare nuove funzionalità, è possibile utilizzare le API e incorporarle nel software.

L'API semplifica la configurazione dell'interazione del prodotto con altri servizi e programmi. Anche in questo caso, gli sviluppatori devono utilizzare l'API per integrare un servizio senza contattare il suo creatore.

I vantaggi e le opportunità della creazione di un'API spingono le aziende ad avviare lo sviluppo dell'API. Tuttavia, tutti sanno che non si tratta di un processo economico. Cerchiamo di capire e stimare il costo e la fattibilità di una spesa così elevata per lo sviluppo di API.

Quanto costa sviluppare un'API?

Lo sviluppo di API è una fase critica del processo di sviluppo del software. Pertanto, occorre riflettere attentamente sulle risorse che si è disposti ad allocare. Il problema comune è quanto denaro è necessario spendere per lo sviluppo. Analizziamo tutto passo per passo.

La prima e più costosa decisione sarà quella di assumere uno sviluppatore. Gli sviluppatori sono tra gli specialisti più pagati sul mercato.

Abbiamo esaminato i mercati online per i freelance e altri servizi. Lo stipendio orario di uno sviluppatore parte da 15 dollari. Ma molto probabilmente, per una cifra così bassa, saranno soprattutto i giovani e gli studenti a essere disposti a lavorare, e nemmeno in una posizione a tempo pieno. Il costo medio di un lavoro decente si aggira intorno ai 50 dollari l'ora. Moltiplicando questo dato per il numero di ore di lavoro, si ottiene un prezzo totale enorme. Le startup, ad esempio, non possono permettersi un tale investimento.

Inoltre, tutto dipende dal tempo di sviluppo. Il processo di lavoro attivo comprende diverse fasi, per ognuna delle quali a volte è necessario sborsare una somma di denaro aggiuntiva.

La ricerca

Il processo di costruzione di un'interfaccia software, come qualsiasi altro, inizia con la ricerca. Il vostro compito è raccogliere quante più informazioni possibili: determinare la semantica del dominio, quale stile architetturale applicare, quali fonti di dati utilizzare. Questa fase formerà un ulteriore piano di lavoro.

Di norma, la ricerca richiede fino a 3-5 giorni. Ciò significa che possiamo aggiungere qualche decina di ore di lavoro in più ai costi.

Preparazione del database

Il passo successivo sarà la strutturazione del database. Poiché di solito iniziamo i progetti da zero, il database molto probabilmente non esiste. Pertanto, è necessario mettere da parte risorse e tempo per creare la struttura del database e riempirlo con i dati primari.

Prototipazione

Per testare l'API, è necessario eseguire un prototipo di applicazione. In questo modo, gli sviluppatori possono ottenere un feedback e valutare la funzionalità attraverso i test. Dopo aver effettuato i test e apportato i miglioramenti necessari, è possibile eseguire l'MVP.

Nel processo di sviluppo, è necessario considerare altri aspetti importanti, per i quali è previsto un tempo aggiuntivo.

Controllo degli accessi. È meglio proteggere l'accesso con chiavi API e implementare un controllo degli accessi basato sui ruoli.

La sicurezza è un aspetto essenziale del funzionamento di un'API. Comprende il lavoro con le restrizioni che riducono la possibilità che qualcuno utilizzi l'API per trasferire grandi quantità di dati al di fuori della vostra organizzazione. Costruite un sistema di sicurezza affidabile nella struttura dell'API per proteggere i dati.

Documentazione

La documentazione è necessaria sia per i dipendenti che per gli utenti esterni che utilizzeranno l'API. Lo sviluppo di una base di conoscenze pratica e comprensibile potrebbe richiedere molto tempo. Potrebbe essere necessario coinvolgere ulteriori risorse e acquistare una piattaforma per pubblicare la documentazione con accesso pubblico.

Distribuzione e manutenzione. Il deployment è una delle ultime fasi che comprende la configurazione del server, il bilanciamento del carico e le attività di failover. Dopodiché, si procede con l'ulteriore manutenzione delle funzionalità: miglioramenti e supporto dell'interfaccia, aggiornamento costante della documentazione, miglioramento delle prestazioni e così via.

Il supporto tecnico richiederà costantemente un investimento da parte vostra. Preparatevi a spese impreviste.

Marketing

Dovrete creare un piano di marketing efficace, assumere nuovi specialisti o utilizzare il team di marketing interno per promuovere l'API e raggiungere il pubblico di riferimento.

Ogni fase richiede almeno alcuni giorni di lavoro, l'assunzione di nuovi dipendenti e l'implementazione di servizi di terze parti a pagamento.

Considerando tutti questi fattori, possiamo affermare con certezza che lo sviluppo di un'API costerà molto denaro. Il costo di sviluppo è stimato in circa 15.000-20.000 dollari. È costoso? Certamente! Non tutte le organizzazioni possono permettersi spese del genere, non essendo sicure del ritorno dell'investimento.

Ci sono alternative?

È possibile utilizzare la piattaforma no-code AppMaster.io per creare un'API. AppMaster.io è una piattaforma di generazione di codice che sviluppa un'API per i prodotti costruiti sulla piattaforma.

AppMaster.io utilizza la tecnologia API REST. Questa tecnologia (Representational State Transfer) riceve e modifica i dati e utilizza le richieste HTTP per accedere ai dati.

La piattaforma genera automaticamente la documentazione API e la salva in formato OpenAPI sul back-end dell'applicazione.

La piattaforma farà tutto al posto vostro. Dovrete modificare manualmente qualcosa solo quando integrerete l'applicazione con altre risorse.

Se avete ancora difficoltà a comprendere alcuni aspetti tecnici, potete assumere un programmatore part-time che vi aiuti. Sarà più economico che sviluppare un'API con un team di sviluppatori. A seconda delle funzionalità offerte, AppMaster.io prevede diversi tipi di abbonamento: 169 e 259 dollari al mese. Esiste anche la possibilità di richiedere un prezzo personalizzato.

Anche tenendo conto dei costi aggiuntivi, l'importo totale per lavorare con una piattaforma no-code sarà inferiore a 15.000 dollari, anche se si decide di assumere un professionista. Anche se la retribuzione media di un programmatore no-code rimarrà molto probabilmente allo stesso livello, il tempo di sviluppo si ridurrà in modo significativo, il che, ovviamente, farà diminuire il costo totale. La creazione di un'applicazione con una piattaforma no-code richiede circa due settimane. Con lo sviluppo tradizionale, invece, ci vorrà almeno un mese per creare un'API, e i tempi esatti sono ancora più difficili da prevedere. Utilizzando la piattaforma no-code, è possibile dividere l'intero costo (i 15.000 dollari che abbiamo stimato) per 2-3 volte. Inoltre, lo strumento farà l'80% del lavoro per voi. Non sembra male.

Se state pensando seriamente allo sviluppo di API, fate un confronto approfondito di tutte le possibilità. Dovreste spendere quella somma di denaro quando potete ottenere lo stesso risultato di alta qualità con una spesa molto minore?