Nello sviluppo del software, lo studio dei requisiti dei clienti è fondamentale e, se il compito del cliente viene compreso, non dovrebbero esserci problemi nei successivi processi di costruzione. Tuttavia, quando il lavoro inizia, si verificano molti errori che ostacolano e rallentano l'intera produzione.

Ecco 5 errori quasi inevitabili nello sviluppo del software:

Descrizione non chiara del compito

La formulazione e la descrizione del problema sono un processo piuttosto laborioso. Spesso il prodotto finale non corrisponde ai desideri del cliente, poiché la descrizione del problema e la visione della soluzione sono errate o non sufficientemente dettagliate. Ciò è dovuto principalmente alla mancanza di conoscenze tecniche del cliente e all'interpretazione errata del problema da parte dello sviluppatore. Un simile errore è costoso e, di solito, riporta la produzione del progetto al punto di partenza.

Errori di integrazione di servizi esterni

I problemi di integrazione di altri servizi durante lo sviluppo del programma sono piuttosto comuni. Un'interpretazione errata o l'ignoranza delle caratteristiche e delle specificità dell'inserimento dei dati possono portare a errori nell'integrazione dei servizi con il software.

Errori con l'interfaccia utente

Si tratta più di un errore di disturbo che di un errore tecnico durante lo sviluppo. L'interfaccia utente è la prima cosa che il cliente finale valuta. Anche se le funzionalità sono elevate, è improbabile che l'utente continui a lavorare con il programma se è difficile da usare. È importante trovare il giusto equilibrio tra operatività e interfaccia intuitiva quando si progetta un sistema per moduli.

Errori di logica, algoritmi e calcoli

Sono gli errori più ovvi e quasi inevitabili in qualsiasi processo di sviluppo. Non sono così critici o pericolosi, ma consumano molto tempo e nervi per individuarli.

Nuovi errori da vecchi errori

L'eliminazione degli errori rilevati porta solitamente alla creazione di nuovi errori che richiedono modifiche e miglioramenti del software. Il processo di modifica può continuare a lungo dopo il completamento dello sviluppo del programma, anche quando il programma è già in uso dal cliente finale, alcuni ritardi, errori o installazioni richiedono ancora un controllo costante.

Il modo attuale per evitare gli errori

La maggior parte dei problemi nello sviluppo del software può essere risolta con l'automatizzazione dei processi. Tale automazione si trova nelle piattaforme no-code, che semplificano e velocizzano il processo di creazione dei programmi.

Appmaster.io è una delle piattaforme che offre uno sviluppo completamente automatizzato. La piattaforma scrive da sola il codice sorgente, basandosi sull'applicazione assemblata da blocchi visivi, il che accelera notevolmente il processo e riduce al minimo il numero di errori nello sviluppo. Grazie all'editor avanzato dei processi aziendali, l'applicazione sviluppata non è limitata dal numero di funzionalità e può esistere anche indipendentemente dalla piattaforma, proprio come qualsiasi altra applicazione.

Se volete saperne di più su come semplificare il processo di sviluppo e su come funzionano le piattaforme no-code, date il benvenuto su AppMaster.io.